Colombia: OGM. Continua l’invasione. Ecco il seme di mais che resiste alla siccità

Continua l'invasione dei sei OGM in America latina. L'ultima novità riguarda la Colombia, dove verrà impiantato il seme di mais che resiste alla siccità. La scoperta è stata fatta dalla multinazionale Monsanto e da BASF e presto verrà sperimentata in Colombia. Scienziati della Monsanto hanno annunciato di aver scoperto un gene tollerante alla siccità, che contribuirà a garantire raccolti abbondanti di mais anche in periodi di carenza di acqua.

 

LEGGI TUTTO

Ecuador: mandato delle Nazionalità Amazzoniche

E' nata alla fine di maggio l'Unità delle Nazioni Originarie dell'Ecuador, riunitasi in congresso per discutere degli impatti delle politiche governative nelle zone indigene e portare avanti le proposte del movimento indigeno per la gestione di risorse e territori. "Le Nazioni originarie della regione amazzonica si dichiarano Governi Territoriali Autonomi, in difesa dei nostri diritti millenari. Rifiutiamo energicamente le politiche che minacciano i diritti consuetudinari, collettivi e costituzionali riconosciuti dallo Stato dell'Ecuador". Alleghiamo la dichiarazione finale del congresso.

LEGGI TUTTO

Argentina: morire di fame nel granaio del mondo

In Argentina ogni giorno 25 bambini muoiono per cause evitabili, come la fame. In Argentina, il paese dove si produce il cibo che serve a sfamare centinaia di migliaia di persone, 25 bambini, sotto il primo anno di età, muoiono ogni giorno per denutrizione. I dati ufficiali, che parlano di una percentuale di mortalità infantile di 12,9 ogni 1000 bambini nati, contrastano con la recente relazione pubblicata dall'UNICEF: 14 su 1000. (...)

 

LEGGI TUTTO

La battaglia mondiale contro la contaminazione transgenica

Da quando i prodotti transgenici vennero introdotti per la prima volta, negli anni '90, gruppi di agricoltori e organizzazioni ambientaliste lanciarono l'allarme sui possibili rischi di contaminazione. In questo articolo vogliamo analizzare quali strategie è possibile adottare per combattere la contaminazione transgenica, un flagello che colpisce ormai numerose comunità in diverse regioni del mondo.

LEGGI TUTTO

Perù: verso la deroga dei decreti contestati

I rappresentanti di 390 comunità indigene e il presidente del Consiglio dei Ministri, Yehude Simon, hanno sottoscritto lo scorso lunedì 15 giugno un documento di intesa. L'esecutivo si è impegnato a inviare al Congresso, entro domani, un progetto per la deroga dei decreti legislativi 1090 e 1064. Il documento di intesa prevede anche la creazione di un Gruppo Nazionale di Coordinamento per lo Sviluppo dei Popoli Amazzonici.

LEGGI TUTTO