Honduras: TPP esamina le violazioni della ENEL e di altre imprese

Nell'udienza del Tribunale Permanente dei Popoli si analizzano quattro casi e due denunce. Poco tempo fa ha avuto luogo a Tegucigalpa, in Honduras, un'udienza speciale del Tribunale Permanente dei Popoli (TPP), con lo scopo di esaminare direttamente il comportamento e le conseguenze delle azioni delle imprese multinazionali nella regione dell'America Centrale.

LEGGI TUTTO

Messico: le comunità di Morelos contro la discarica della morte

Nello Stato messicano di Morelos, non lontano da Città del Messico, si trova una delle discariche più grandi del paese. Una discarica aperta da decenni, senza rispettare alcuna norma ambientale e sanitaria e che ha avuto impatti gravissimi sull'ambiente e sulla salute degli abitanti delle comnità limitrofe. Alleghiamo il comunicato stampa delle comunità di Alpuyeca e Tetlama, le più colpite dalla discarica, che annunciano l'intenzione di organizzarsi per resistere contro la proposta di aprire un altro sito di stoccaggio.

LEGGI TUTTO

India: la corte suprema riconosce il diritto di protesta

La Corte Suprema Conferma la storica sentenza dell'Alta Corte di Jabalpur sul diritto di protesta pacifica e il diritto alla Vita. I Satyagrahi del Narmada ricevono un risarcimento di 5000 rupie ognuno da parte el governo del Madhya Pradesh per la violazione dei diritti fondamentali. Pochi giorni fa la Corte Suprema ascolta l’appello archiviato dal Governo del Madhya Pradesh contro la sentenza dell’Alta Corte del Madhya Pradesh,che sentenzia che il Governo paghi 10.000 rupie(più di 900.000 in totale)per ogni Satyagrahi del Narmada che,mentre protestava pacificamente contro le ingiustizie subite dallo sfollamento senza re insediamento,sono stati oggetto della spietata forza della polizia,delle cariche con i manganelli,e sono stati arrestati illegalmente.
LEGGI TUTTO

Amazzonia: il polmone del mondo al collasso

150 esperti di otto nazioni hanno elaborato, recentemente, la diagnosi scientifica del bacino più grande del continente americano: quello amazzonico. Secondo lo studio, attualmente viene deforestata ogni minuto una superficie di Amazzonia equivalente a oltre 10 campi da calcio al minuto. Questo accade di ora in ora, di giorno in giorno, di anno in anno. Gli stati che comprendono al loro interno zone amazzoniche dovrebbero stabilire strumenti di tutela territoriale, al fine di evitare la sua totale distruzione.

LEGGI TUTTO

Ecuador: grave perdita di petrolio dall’OCP

Un nuovo versamento di petrolio nell’OCP - Oleodotto Crudos Pesados. L’impunità ambientale sorvola le valli dell’equatore, mentre negli affluenti del fiume Napo tonnellate di petrolio grezzo impregnano la vegetazione e qualunque insetto si avvicini. Nei letti dei fiumi si depositano tutti i tipi di idrocarburi nei loro diversi stati, per avvelenare lentamente tutta la catena trofica della foresta ecuadoriana.

 

LEGGI TUTTO

Governabilità e cambiamento climatico

La chiave per affrontare nella maniera migliore le sfide del cambiamento climatico sta nella governabilità. A tutti gli attori in campo spetta il compito di valutare in che misura si stia costruendo la governabilità del cambiamento climatico. Il cambiamento climatico è una minaccia che tutti condividiamo pertanto tutti dobbiamo compiere gli sforzi necessari alla mitigazione e all’adattamento.
LEGGI TUTTO

Perù: continua l’invasione delle imprese petrolifere

E' sempre più critico lo scenario che si sta configurando in Perù a causa delle pratiche utilizzate dalle Imprese Petrolifere. Alle gravi denunce per danni, impatti e contaminazione e agli alti livelli di corruzione di imprese e Governo si aggiungono i continui tentativi di cooptazione di leader delle comunità ed attivisti sociali da parte delle multinazionali.
LEGGI TUTTO