La transizione egemonica in Sud America

di RAUL ZIBECHI - Le crisi egemoniche sono periodi di grandi cambiamenti e di aspettative diverse che aprono un bivio che potrebbe contribuire al rimodellamento delle carte regionali e globali. Le transizioni precedenti hanno prodotto in America Latina grande commozione e  ancora oggi sentiamo quanto decisivi siano stati quei momenti per la storia dei nostri paesi, per la possibilità data di prendere rotte differenti.
LEGGI TUTTO

Movimenti sociali del Sud: ALBA, UNASUR e MERCOSUR

di Gonzalo Berrón per Alainet - Più che in ogni altra regione del continente americano, e dell'America Latina in particolare, i movimenti e organizzazioni sociali che storicamente hanno combattuto contro al libero commercio e alla globalizzazione neoliberale nel Cono Sud si trovano davanti alla sfida imposta dal complesso scenario dell'integrazione regionale. Rischiando di essere schematici, considereremo l'ALBA, il MERCOSUR e l'UNASUR i tre processi che pongono questioni dirette sull'azione degli attori sociali del continente.

LEGGI TUTTO

America latina verso il vertice delle Nazioni indigene di Abya Yala

In preparazione del vertice dei Popoli e delle Nazioni Indigene - I popoli indigeni del continente cercano non solo di rivendicare i loro ancestrali diritti all'autonomia, al pieno accesso alla giustizia ed all'identità giuridica, così come ad un'educazione libera e laica, ma vogliono anche costruire un'alternativa alla crisi civile del capitalismo e del suo modello neoliberale. E' ciò che affermano i leaders delle organizzazioni indigene che assistono alla riunione prima del IV Vertice Continentale dei Popoli e delle Nazionalità Indigene di Abya Yala, che si terrà a Puno, Perù, dal 27 al 31 maggio prossimo, vicino alla frontiera tra Bolivia e Cile.
LEGGI TUTTO

I movimenti sociali preparano assemblea alternativa al BID

Ai circa 5000 invitati che spera di ricevere la città di Medellìn durante la realizzazione della 50° Assemblea Annuale dei Governatori della Banca Interamericana dello Sviluppo (BID), che si terrà tra il 27 ed il 30 marzo, si sommeranno i rappresentanti dei movimenti sociali di tutta l'America e dei Caraibi, che realizzeranno in questa città un evento chiamato “Assemblea dei popoli: alternativa allo sviluppo”. L'incontro, che nasce come iniziativa alternativa all'assemblea ufficiale del BID, spera di riunire più di mille delegati di organizzazioni sociali di tutto il continente nei giorni tra il 25 ed il 30 di marzo, che dibatteranno su ciò che considerano “l'impatto negativo dei prestiti della Banca nello sviluppo dei paesi”.
LEGGI TUTTO

Unasur: si riunisce il Consiglio di Difesa sudamericano

I dodici paesi che formano l'Unione delle Nazioni Sudamericane (Unasur) hanno celebrato negli scorsi giorni il primo incontro del Consiglio di Difesa a Santiago del Cile. Il meccanismo di cooperazione militare è stato proposto dal presidente brasiliano Luiz Inacio Lula Da Silva e creato lo scorso dicembre. Adesso comincia a funzionare con la presenza di ministri e viceministri dei dodici paesi Unasur. Si tratta di Argentina, Bolivia, Colombia, Cile, Ecuador, Guyana, Paraguay, Suriname, Perù, Uruguay e Venezuela. Durante la prima giornata di discussioni, tuttavia, sono apparse alcune incomprensioni.

LEGGI TUTTO

La guerra contro le droghe ha fallito in America Latina

Le politiche antidroga centrate sulla proibizione e sulla repressione militare attivate in America Latina negli ultimi anni hanno fallito. Questa è una delle conclusioni del rapporto della Commissione Latinoamericana su Droghe e Democrazia intitolato "Droghe e democrazia: alla ricerca di un nuovo paradigma", diffuso la scorsa settimana. La Commissione riapre il dibattito sulla proibizione delle droghe e i pregiudizi causati da questa lotta nei paesi dell'America Latina.

LEGGI TUTTO