Assemblea Nazionale di Un Ponte Per

A Sud partecipa al tavolo di lavoro “Guerra e ambiente” all’interno dell’assemblea nazionale di Un Ponte Per che si terrà a Roma dal 21 al 23 giugno.


La redazione di Scomodo – Via Carlo Emanuele |26 (Roma)

Dal 21 al 23 giugno a Roma Un Ponte Per si riunirà nella sua annuale Assemblea Nazionale. Per l’organizzazione si tratta di un evento fondamentale che si aprirà con la conferenza pubblica “Tende di pace e politiche di guerra”, in programma venerdì 21 giugno alle ore 18.

Per immaginare insieme i nuovi ponti che possiamo costruire nel 2024.

Nel pomeriggio di sabato 22 giugno saranno ospitati e ospitate attivisti/e ed esperti/e per due importanti momenti di approfondimento e confronto, riservati a soci e socie:

  • Alle ore 14:00 si discuterà di decolonialità insieme a Fatima Zahra El Maliani (attivista), Silvano Falocco (Rete Yekatit 12-19), Yodit Estifanos (Associazione Tezeta) e Francesca Casafina (Università Roma Tre). L’input sarà la campagna a sostegno della proposta di legge per una giornata in memoria delle vittime del colonialismo lanciata da UPP.
  • Alle ore 16:30 insieme a Sara Manisera (FADA collective), Eva Pastorelli (ReCommon) e Alessandro Coltrè (A Sud) verrà analizzato il nesso che lega la guerra, le emissioni di gas serra e il cambiamento climatico. Partendo dal racconto delle esperienze nei territori in cui opera UPP, scopriremo come le risorse naturali stiano diventando sempre più uno strumento di conflitto e come le guerre abbiano impattato questi territori.

UPP è un'associazione di solidarietà internazionale attiva dal '91 in Medio Oriente, Balcani e Italia.


Iscriviti alla nostra newsletter!