Palermo CJLL
Palermo CJLL

Climate Justice Living Lab

Formare sulla giustizia climatica professionistə e studentə di legge, giornalistə e attivistə. Perchè nella sfida climatica i tribunali hanno un ruolo centrale.



Scopri di più

Contesto

La crisi climatica in corso ha impatti sempre più drammatici a tutte le latitudini del pianeta. Contrastare questa tendenza è possibile, ma c’è bisogno di ridurre drasticamente e in fretta le emissioni di gas serra. Nonostante l’Accordo di Parigi firmato nel 2015 vincoli gli Stati ad agire per contenere l’aumento di temperature entro +1,5° a fine secolo, a oggi le emissioni continuano a crescere e gli impegni in campo risultano insufficienti a centrare l’obiettivo, proiettando il pianeta verso un catastrofico aumento di circa 3°. Di fronte all’inazione degli Stati e alle responsabilità mai riconosciute delle imprese, in particolare le compagnie che sfruttano combustibili fossili, ha preso sempre più piede negli ultimi anni il ricorso agli strumenti legali per tentare di indurre chi di dovere a varare politiche climatiche ambiziose.

La società civile (cittadinə, anche giovanissimə, associazioni, ong, fondazioni etc.) stanno infatti portando in tribunale governi, autorità pubbliche e imprese, ottenendo importanti vittorie in molti paesi. Ad oggi sono circa 2500 i contenziosi climatici (o climate litigation) in corso nel mondo. 

Questo nuovo campo del diritto rappresenta una opportunità e una sfida anche per le professioni legali: avvocatə, giudici, consulenti hanno bisogno di aggiornarsi e formarsi sul diritto climatico, la giustizia climatica e i nuovi strumenti giuridici. Lo stesso vale per studentə, giornalistə e attivistə, per i quali conoscenza e consapevolezza su queste tematiche sono requisiti fondamentali per una piena comprensione dello scenario attuale.

Progetto

In questo contesto, il progetto Climate Justice Living Lab, mettendo assieme organizzazioni sociali e istituzioni universitarie, mira a rafforzare il ruolo dell’istruzione superiore nell’affrontare le sfide sociali connesse ai cambiamenti climatici, attraverso il capacity building di coloro che possono essere verə attorə del cambiamento nella sfera del diritto e della giustizia climatica. L’obiettivo è migliorare la cooperazione intersettoriale e la disponibilità di programmi formativi in questo settore, fornendo una conoscenza e una comprensione approfondite della giustizia climatica e delle questioni attuali del diritto.

Il progetto prevede di implementare e sperimentare un modulo formativo universitario sulla giustizia climatica nelle università coinvolte e di promuovere momenti di formazione intensiva per studentə di legge ma anche di altre facoltà, professionistə del diritto, giornalistə e attivistə.

Nel corso dei tre anni di lavoro saranno inoltre realizzati e diffusi un manuale didattico e una piattaforma digitale (il Living Lab) contenente risorse formative, casi studio e una piattaforma di networking e scambio tra gli/le utentə.

 

Attività

SUMMER SCHOOL “DEMOCRACY AND CLIMATE JUSTICE”

Dal 1 al 6 luglio si terrà a Palermo la Summer School “Democracy and Climate Justice”, organizzata nell’ambito del progetto, con la collaborazione dei Corsi di Dottorato in Diritti umani, Pluralismi giuridici, Studi di genere e Transizione Ecologica e del Master in Diritto e tecnica della transizione ecologica. Per la partecipazione alla Summer School è disponibile una Call for Paper sulla giustizia climatica e la transizione ecologica rivolta a studentx, ricercatorx, dottorandx. Sulla pagina della Unipa il materiale della Summer School e la Call for Paper sono disponibili anche in inglese.


Scheda

Annualità: 2023- 2026

Promotore: UNIPA – Università di Palermo (DiGi – Dipartimento di Giurisprudenza)

Partners: A Sud, Universitat Rovira i Virgili di Terragona (Spagna), Università di Mariupol (Ucraina), PR Consulting (Grecia)

Beneficiari

250 studentə

100 professionistə legali 

50 attivistə

20 giornalistə

500 utenti della piattaforma tra i gruppi target

Finanziamento: Erasmus + / INDIRE 

 

Iscriviti alla nostra newsletter!