cambiamenti climatici

Questo sarà il secolo dei profughi ambientali

3 novembre, 2016 | Redazione A Sud

[di MarinaForti su internazionale.it] I disastri naturali fanno più sfollati delle guerre. Sembra difficile da sostenere, nel mezzo della più grave crisi umanitaria dalla fine della seconda guerra mondiale. La sola guerra in Siria ha

Clima e conflitti, una relazione da approfondire

29 ottobre, 2016 | Redazione A Sud

[di Francesco Vignarca per altraeconomia.it] “Non è inconcepibile che gli impatti socioeconomici determinati dalla variabilità climatica possano avere implicazioni per la pace e la stabilità”. Ma l’ambito di ricerca va approfondito, rigettando semplificazioni. Parola di

Cambiamenti climatici, i nuovi profughi ambientali in fuga dall’acqua.

5 ottobre, 2016 | Redazione A Sud

[di Fabio Balocco su fattoquotidiano.it] I primi sono stati gli abitanti delle isole Carteret. Ad essi si sono aggiunti quelli delle isole Tuvalu. Tutti nell’Oceano Pacifico. Adesso alla triste compagnia si sono uniti degli americani, quelli del piccolo paese di Shishmaref di origine

Cina e Stati Uniti ratificano l’accordo di Parigi sul clima

4 settembre, 2016 | Redazione A Sud

[di internazionale.it] L’agenzia ufficiale di Pechino ha annunciato nella mattina del 3 settembre che il principale organo legislativo del governo comunista ha approvato “la proposta per ratificare” il trattato firmato al termine della conferenza mondiale

Relazione tra flussi migratori e cambiamenti climatici

30 agosto, 2016 | Redazione A Sud

[di Gaia Righini e Gabriele Zanini, ENEA su Energia, ambiente e innovazione, n. 1/2016] I cambiamenti climatici hanno già esposto centinaia di milioni di persone ai loro impatti: dal 2008 al 2014, oltre 157 milioni di

Il riscaldamento globale riguarda già miliardi di persone

25 agosto, 2016 | Redazione A Sud

[di Laurie Penny su internazionale.it] Dimostrare che il riscaldamento globale è reale sta diventando meno urgente di fronte alla necessità di alleviare la sofferenza umana che sta causando. In Rajasthan, nell’India nordoccidentale, la colonnina di mercurio

Crisi ambientale e migrazioni forzate

3 luglio, 2016 | Redazione A Sud

Un report sul fenomeno sempre più emergente delle Migrazioni ambientali che intende offrire non solo una raccolta di dati ma anche una riflessione politica. Il lavoro è stato suddiviso in quattro parti. La prima di analisi del contesto generale: la crisi ambientale e climatica e i suoi legami con i fenomeni migratori. Nella seconda parte abbiamo raccolto una rassegna di casi studio esemplificativi delle cause di migrazione ambientale: grandi progetti di sviluppo, dighe, inquinamento, urbanizzazione, sottrazione di terre e risorse idriche, siccità, cambiamenti climatici, innalzamento del livello dei mari. Nella terza parte abbiamo affrontato il tema dal punto di vista della riflessione giuridica sulle forme di tutela di questa ormai consolidata categoria di migrazioni forzate. Nell’ultima sezione, invece, abbiamo lasciato spazio ad alcune storie di migranti ambientali raccolte da chi lavora sul campo

Etiopia: perché una «economia emergente» chiede aiuti umanitari

28 giugno, 2016 | Redazione A Sud

[di Marina Forti su terraterraonline.org] L’Etiopia sta affrontando la siccità più grave dell’ultimo mezzo secolo e all’inizio dell’anno ha lanciato un appello alle agenzie umanitarie internazionali: oltre 10 milioni di persone sono sull’orlo della fame.


Back to Top ↑