Il ruolo dell’informazione nel contrasto al cambiamento climatico

Questioni giuridiche, etiche e sociali

Roma

Università Niccolò Cusano, Aula tesi, via Don Carlo Gnocchi 3

Venerdì 30 settembre 2022

 

Il 30 settembre, presso la sede dell’università “Niccolò Cusano”, si terrà il convegno “Il ruolo dell’informazione nel contrasto al cambiamento climatico. Questioni giuridiche, etiche e sociali”.
L’incontro, che ricade tra le attività della Conferenza sul futuro dell’Europa, è stato selezionato tra i progetti finanziati con il bando di concorso nazionale «University 4 EU – il tuo futuro, la nostra Europa». Articolato in due sessioni tematiche e una tavola rotonda conclusiva, intende promuovere una riflessione di carattere interdisciplinare sugli strumenti a disposizione per accrescere il livello di consapevolezza del pubblico sulle conseguenze del cambiamento climatico e sull’efficacia delle azioni intraprese dalle istituzioni, dal mondo scientifico e dall’associazionismo di settore per la mitigazione dei relativi effetti e il progressivo adattamento a nuove condizioni di vita.
Nel corso dell’iniziativa sarà presentato il progetto «Climate change insights», una banca dati recante una rassegna di atti giuridici, contributi scientifici, azioni e buone pratiche in materia di tutela dell’ambiente e contrasto al cambiamento climatico, realizzata grazie al coinvolgimento attivo degli studenti dei corsi di Diritto internazionale e Diritto dell’Unione Europea della Facoltà di Scienze politiche.
La nostra Marica Di Pierri parteciperà al panel “La percezione del cambiamento climatico da parte del pubblico tra informazione, disinformazione e contro-informazione”.

 

Presiede e introduce:

Prof. Marxiano Melotti – Associato di Sociologia dell’ambiente e del territorio, Università “Niccolò Cusano”

 

Intervengono:

• Dott.ssa Marica Di Pierri – Ph.D. in Human Rights & Climate Change, responsabile settore ricerca “A Sud”
La funzione di impulso della società civile per responsabilizzare le istituzioni di fronte all’emergenza climatica: l’affermazione della climate litigation

• Prof. Arije Antinori – Docente di Criminologia e sociologia della devianza, Università “Niccolò Cusano”
Neo-ecologismo post-pandemico tra identità, militanza ed estremismo

• Prof. Vincenzo Mini – Docente di Politiche del territorio e sostenibilità, Università “Niccolò Cusano”
Antropocene e narrative sul cambiamento climatico

 

Leggi il programma completo.