Sguardo A Sud 1 febbraio, 2018 | Redazione A Sud

 

                                                            RASSEGNA STAMPA 23 FEBBRAIO 2018

  • ENI NIGERIA: La compagnia petrolifera Eni accusata (in Italia) di causare inondazioni nel villaggio della comunità Aggah, in Nigeria. L’articolo su Lifegate
  • ENI MEDITERRANEO: Hezbollah: «In poche ore possiamo distruggere le piattaforme petrolifere israeliane nel Mediterraneo». Israele, Arabia Saudita e Iran si scambiano minacce sui giacimenti a cui è interessata Eni. L’articolo su Greenreport
  • DECARBONIZZAZIONE: a svolta green di Generali: toglierà 2 miliardi di investimenti dal settore del carbone, e investirà 3,5 miliardi nell’economia verde. Catastrofi naturali e cambiamento climatico rappresentano ormai uno dei maggiori rischi assicurativi per la compagnia. L’articolo su Formiche.
  • INQUINAMENTO: ricerca, CNR: la nebbia aumenta la tossicità del particolato atmosferico. A rischio l’area della Val Padana. L’articolo su Meteoweb
  • CONGO: la Repubblica democratica del Congo vuole trivellare petrolio nei parchi nazionali. Se trivellate, le torbiere del Parco di Salonga potrebbero rilasciare enormi quantità di CO2 nell’atmosfera. L’articolo su Greenreport.
  • ALESSANDRIA: veleni al polo chimico, il pm al processo: “I vertici di Ausimont e Solvay sapevano della situazione spaventosamente inquinata e mentirono agli enti”. L’articolo su La Stampa
  • PFAS: gli uomini sono meno fertili a causa dei Pfas e dei cambiamenti climatici. Leggi l’articolo completo su Lifegate.
  • FRANCIA: scontro sul nucleare, 500 gendarmi sloggiano gli occupanti della Zad di Bure. Manifestazioni di sostegno agli attivisti antinucleari. Sotto accusa il ministro Hulot: lingua biforcuta. L’articolo su Greenreport

       

                 

                                                       RASSEGNA STAMPA 22 FEBBRAIO 2018

       

  • BASILICATA: prescritti la metà degli indagati nell’ambito dell’inchiesta “Tempa Rossa”. Il processo di Appello sarà incentrato solamente alla vicenda esproprio dei terreni finalizzata alla realizzazione del Centro Olio e alla tentata concussione. L’articolo completo su La Gazzetta del Mezzogiorno.

 

  • PERU’: ancora una volta la marea nera ha invaso l’Amazzonia peruviana, stavolta gli indios documentano il dramma ambientale ed umano con i loro droni. L’articolo completo su Greenreport

 

  • TRUMP FOREST:  “dove l’ignoranza fa crescere gli alberi”, l’iniziativa è nata per neutralizzare lo scellerato dietrofront sugli accordi climatici da parte del presidente americano. In un solo anno ha già trovato fissa dimora 1 milione di alberi, l’obiettivo è quello di arrivare a quota 10 miliardi in tutto il mondo. L’articolo completo su Ansa.

 

  • BLOODYMONEY: prosegue l’inchiesta di Fanpage che arriva in Veneto. Nunzio Perrella, l’ex boss infiltrato, stavolta a colloquio con un’interlocutrice veneta. «Questi sono soldi della camorra? Va bene, dov’è il problema». L’articolo e il video su Leggo.

 

                                                 

                                                   RASSEGNA STAMPA 21 FEBBRAIO 2018

  • NAPOLI: l’inchiesta di Fanpage sulla gestione illecita dei rifiuti in campania, si aggrava la posizione di Vincenzo De Luca e suo figlio Roberto, che intanto promette di dimettersi da Assessore al Bilancio al comune di Salerno. L’articolo su Ilfattoquotidiano.

 

  • NIGERIA: processo ENI, nuove ombre sull’azienda italiana dopo la scoperta della maxitangente. Sicari tentano di uccidere il Capo dell’anticorruzione Ibrahim Magu, fortunatamente è salvo. L’articolo su L’espresso.

 

  • TRENTO: “M’illumino di meno” al via, 50 eventi sui temi della sostenibilità ambientale e promuovere il risparmio energetico in 30 comuni del Trentino. L’articolo su Ansa.

 

  • SICILIA: nuove segnalazioni relative alla contaminazione dell’acqua, è quasi isteria dei cittadini. I laboratori confermano la crisi, si attendono risposte concrete dal comune. L’articolo su GiornalediSicilia.

 

  • MICROPLASTICHE: impressionanti i livelli di inquinamento presenti nel Mediterraneo, presenti nel Bacino ben il 7% a livello globale. Necessaria un’inversione di rotta che sia cosciente del concreto rischio per la salute umana e del mare. Tutto quello che c’è da sapere su Lifegate.

                                                                   

                                                                   RASSEGNA STAMPA 20 FEBBRAIO 2018

  • Venezia: Un algoritmo per decretare lo stop alle grandi navi in Bacino San Marco. La capitaneria di porto avrebbe messo a punto un sistema che terrebbe in considerazione nuove variabili per il transito a Venezia, tra cui altezza, larghezza e uso di misure “green”. L’articolo su VeneziaToday.
  • Circular Economy: Studio Onu: nel 2050 il 66% della popolazione vivrà in città. La raccomandazione degli esperti è di puntare su risparmi ed economia circolare. L’articolo su Eco dalle città.
  • Inquinamento atmosferico: profumi e saponi inquinano l’aria quanto il traffico. Lo studio della University of Colorado. L’articolo su Alternativa Sostenibile.
  • Allarme siccità: a rischio la produzione di pomodori da industria al Sud. Nella Capitanata, dove si coltiva il 30% dell’oro rosso destinato alla trasformazione, l’acqua è la metà rispetto a un anno fa. E gli agricoltori potrebbero saltare un anno di produzione. L’articolo su La Repubblica.
  • USA: Trump è ancora senza consigliere scientifico, record dal 1951. La mancata nomina sembra riflettere lo scetticismo, se non l’ostilità, dell’amministrazione Trump verso la scienza, a partire dal cambiamento climatico. L’articolo su La Repubblica.
  • Clima: L’inquinamento dell’aria aumenterebbe il rischio di infarti, secondo un nuovo studio. L’articolo su ilMeteo.
  • Acquedotto Valnerina: esposti e indagini sul progetto affidato alla controllata di Acea. ‘Rischio contaminazioni delle falde’. Il geologo: “Manca un bilancio idrogeologico di tutto il bacino”. La valle umbra è anche zona sismica. L’articolo su Il Fatto Quotidiano.
  • Puglia: Tap finanzia un master per formare operatori turistici. Il presidente della Regione Puglia Emiliano: una vergogna, vogliono comprare il consenso dei salentini, pensando che dimenticheremo i danni inferti al nostro turismo. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno.
  • Caso Eni: salta fuori una maxi tangente, ora rischia di pagare nove miliardi. La Nigeria vuole dalla società italiana un gigantesco risarcimento per la mazzetta pagata al vecchio governo di Abuja. Descalzi, Scaroni e altri dirigenti alla sbarra anche a Milano: 
il processo partirà il 5 marzo. L’articolo su L’Espresso. 
  • Medio Oriente: Israele sceglie l’Egitto per esportare il gas del Bacino del Levante. Una decisione che ancora una volta rimescola le carte nel Mediterraneo orientale, dove si sta giocando una partita sempre più delicata. L’articolo su Il Sole 24ore
  • Ecco la «cura da cavallo» per acque e suolo dell’area industriale del Sulcis in Sardegna: dal risanamento della falda acquifera alla bonifica dei suoli passando per l’acquisto di beni durevoli e interventi da distillare in cinque anni. L’articolo su Il Sole 24ore
  • Basilicata: il petrolio lucano tenta la malavita, un segnale l’attentato al sindaco. L’ombra della criminalità si allunga sugli interessi che ruotano su Tempa Rossa. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno

RASSEGNA STAMPA 16 FEBBRAIO 2018

 

  • NAPOLI:  Corruzione per il controllo illecito degli appalti nel settore del trasporto e dello smaltimento dei rifiuti in Campania. È l’inchiesta giudiziaria che scuote Napoli poche settimane prima del voto alle Politiche. Su Fanpage.it

 

  • SCIENZA AL VOTO: Le prossime elezioni viste sotto la ente degli scienziati del CNR, l’appello è quello di riformulare un’agenda politica dove i cambiamenti climatici siano al primo posto. «Ambiente punto imprescindibile per il futuro del Paese». L’articolo su Il Messaggero

 

 

  •  CLIMATE CHANGE: Olimpiadi invernali, il 40% delle città che le hanno ospitate non potrà più farlo. Per colpa del clima che cambia. L’articolo su Lifegate

 

 

 

RASSEGNA STAMPA 15 FEBBRAIO 2018

 

  • SANITA’: Relazione della Commissione Ecomafie: le strutture sanitarie italiane producono 2.700 metri cubi di rifiuti radioattivi l’anno. Urgente un deposito nazionale. L’articolo su Greenreport 

 

  • ULTIMATUM UE SU SMOG: Berlino annuncia la sperimentazione in alcune città dei mezzi pubblici gratis. Ma è subito polemica sui costi e subito arriva la frenata. L’Italia si è limitata a rivendicare la nuova Strategia energetica nazionale, di cui mancano diversi decreti attuativi. L’articolo su Il Fatto Quotidiano 

 

  • AGRO ROMANO: Autorizzato il taglio di 21 ettari di bosco da parte di Roma Natura. Il presidente Maurizio Gubbiotti, tra i fondatori di Legambiente, nega la notizia ma esistono sia il nullaosta che l’autorizzazione. Quali sono gli interessi in gioco? L’articolo sul blog di Fabio Balocco su Il Fatto Quotidiano 

 

  • BARI: Saline di Margherita di Savoia: chiuso impianto per rischio inquinamento. Secondo il rapporto Arpa, ci sono mancanze relative allo stato di manutenzione degli impianti, all’atto autorizzativo, alle emissioni di polveri, allo scarico delle acque reflue industriale ed alle emissioni acustiche ambientali. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno 

 

  • CONSUMO DI SUOLO: Le risposte Alessandro Mortarino del Forum Salviamo il Paesaggio sulla proposta di legge popolare contro il consumo di suolo presentata ufficialmente da pochi giorni. L’articolo su Comune.info 

 

  • ENERGIA: Le tasse sull’energia dei Paesi più sviluppati sono una barzelletta climatica. Secondo l’OECD, le imposte sulle fonti fossili sono troppo basse per contribuire alla riduzione delle emissioni e alla decarbonizzazione. L’articolo su Rinnovabili

 

  • URBANIZZAZIONE: Nasce il database delle città: il mondo è più urbanizzato del previsto. Il database segue la crescita della popolazione e delle aree edificate negli ultimi 40 anni, tracciando una serie di fattori ambientali. L’articolo su Rinnovabili 

 

 

RASSEGNA STAMPA 14 FEBBRAIO 2018

 

 

  • EXPO: La Procura indaga sulle aree Expo: la falda è inquinata. Materiali cancerogeni sarebbero finiti nel sottosuolo. E ai confini del futuro campus due fabbriche pericolose. L’articolo su Il Fatto Quotidiano 

 

  • ABUSIVISMO DI NECESSITA’: Non è ammissibile. Berlusconi smentito dalla Corte di Cassazione: «Se il suolo è edificabile, le disagiate condizioni economiche non impediscono al cittadino di chiedere il permesso di costruire. Se il suolo non è edificabile, il diritto del cittadino a disporre di un’abitazione non può prevalere sull’interesse della collettività alla tutela del paesaggio e dell’ambiente». L’articolo su Greenreport 

 

  • OLIO DI PALMA: il biocarburante che uccide(va?) i diritti e l’ambiente. I popoli indigeni sono stati scacciati dalle loro terre per fare spazio alle piantagioni in Indonesia e Malaysia. Inoltre, il biocarburante derivato dall’olio di palma genera il triplo delle emissioni del diesel. L’articolo su Unimondo 

 

 

  • SOLVAY: Processo d’appello per la contaminazione delle falde a Spinetta Marengo. La risposta di Medicina Democratica, costituitasi parte civile, ai tentativi di discredito

 

  • MOBILITA’: Il Kyoto Club presenta Mobilitaria 2018: il rapporto su mobilità e inquinamento nelle città italiane. Milano ha attuato le politiche più incisive in questo decennio, Torino problematica. L’articolo su La Stampa

 

  • USA: Il nuovo Piano Trump per le infrastrutture è un duro colpo per l’ambiente: punta ad affrettare le revisioni ambientali e indebolire le tutele per le specie in via d’estinzione. L’articolo su Greenme 

 

  • GLIFOSATO: Ludmila, la bambina argentina col glifosato nel sangue avvelenata giorno dopo giorno. La sua famiglia vive accanto un deposito di agrotossici della ditta José Pagliaricci, dove sono conservati glifosato e Round Up, anche se proibiti nelle aree urbane. L’articolo su Greenme 

 

 

  • SMOG: La criminalità aumenta nelle città più inquinate: lo studio degli scienziati della Columbia Business School di New York. L’articolo su Greenme 

 

  • DEFORESTAZIONE: I cioccolatini non sono il modo più green di festeggiare San Valentino: un nuovo rapporto di Guardian e Mighty Earth ha collegato la crescente domanda globale di cacao alla deforestazione in Asia e in Africa. Solo due maggiori produttori, Olam e Hershey, hanno dichiarato che si impegneranno immediatamente a produrre cacao senza deforestazione. L’articolo su Greenme 

 

 

RASSEGNA STAMPA 13 FEBBRAIO 2018

 

  • MONDO: In totale sono stati assassinati 197 difensori della terra, quattro ogni settimana. Gli omicidi sono quasi sempre compiuti da gruppi paramilitari o da sicari al soldo delle imprese multinazionali o dei governi locali. L’articolo su Dinamopress

 

  • PUGLIA: Traffico internazionale di rifiuti tra Puglia, Egitto, Libia e Iran. Quattro aziende sequestrate, tre imprenditori arrestati e sette persone denunciate.  L’articolo su La Nuova Ecologia

 

  • MALAFEDE: 21 ettari di bosco saranno tagliati col nulla osta di Roma Natura. L’area appartiene alla vaticana Propaganda Fide, che ne ha concesso lo sfruttamento a una società privata. L’articolo su Il Corriere della Sera

 

  • SMOG, UE: decisione a metà marzo sulla valutazione delle misure anti-smog dell’Italia e degli altri 8 Paesi che rischiano il deferimento alla Corte. L’articolo su Ansa 

 

  • CIPRO: Nave Eni Saipem 1200 bloccata a Cipro, Erdogan avverte: “Non superate il limite, tentativi opportunistici non passano inosservati”. La nave era diretta in un tratto di mare della zona economica esclusiva di Cipro che la Turchia contesta, in cui sono previste perforazioni alla ricerca di idrocarburi. L’articolo su Il Fatto Quotidiano 

 

  • ENI SAPIEM: Eni-Saipem bloccata, quel gas al largo di Cipro risveglia crisi antiche. La nave Saipem 1200 è divenuta ostaggio di una rischiosa partita diplomatica, che oltre ad Ankara e Nicosia coinvolge la Grecia, l’Egitto e, sempre di più, l’Italia e l’Unione europea. L’articolo su Il Sole 24 ore

 

  • RIFIUTI: verso la chiusura di un altro impianto in Toscana: Cava Fornace. Dove andranno i rifiuti finora conferiti nella discarica, amianto compreso? L’articolo su Greenreport 

 

  • GIAPPONE: Le coste contaminate da una marea di petrolio; potrebbe essere quello della petroliera Sanchi. Gli abitanti delle isole giapponesi di Amami-Oshima, famose per le spiagge incontaminate e le barriere coralline, hanno riferito di aver ripulito le coste da cumuli neri di petrolio. L’articolo su Lifegate 

 

  • “La terra ha i suoi diritti”. Recensione dell’ultimo libro di Vandana Shiva, una delle personalità più importanti del movimento ecologista mondiale, che disegna un modo diverso di guardare il mondo. L’articolo su comune.info 

RASSEGNA STAMPA 12 FEBBRAIO 2018

  • SMOG: Il ministro Galletti promette alla Ue interventi da 5 miliardi per evitare deferimento alla Corte di Giustizia. La lettera inviata al commissario Vella illustra la nuova Strategia Energetica Nazionale – di cui però mancano i decreti attuativi sulle rinnovabili – e fa il punto sul Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica. L’articolo su Il Fatto Quotidiano 

 

  • PUGLIA: Scoperto traffico illegale di rifiuti pericolosi e non tra la Puglia, l’Egitto, l’Iran e la Libia. Arrestati tre imprenditori e chiuse quattro aziende. L’articolo su Barilive 

 

  •  AMIANTO: L’Osservatorio nazionale istituisce un numero verde gratuito per chi ha bisogno di assistenza per eventuale diagnosi di malattia professionale, chi necessita di cure e per chi chiede il risarcimento dei danni, anche quelli subiti dai familiari. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno 

 

  • TRASPORTI MARITTIMI: Le emissioni causano 400.000 morti premature. Secondo l’ISPRA, in Italia nel 2014 il settore ha prodotto 22.403 tonnellate di emissioni di ossidi di zolfo. Le nuove norme sulla qualità dei combustibili adottate dall’Imo rappresentano un passo avanti per la salute umana, ma un problema per i cambiamenti climatici. L’articolo su Informa Salus 
  • VIETNAM: condanna a 14 anni di carcere per il blogger dissidente Hoang Duc Binh, che ha organizzato le proteste per il disastro ecologico causato dalla compagnia taiwanese Formosa Plastics Group. Negli ultimi mesi, attivisti e blogger sono gli obiettivi della campagna governativa contro il dissenso. L’articolo su Asianews 

 

  • TERRA DEI FUOCHI: A Gricignano d’Aversa a fuoco sito di trattamento rifiuti: pompieri al lavoro da 13 ore. L’articolo su Il Mattino

 

  • ENI: La firma di due contratti col governo del Libano per l’esplorazione e la produzione di gas offshore in una zona marina rivendicata anche da Israele, Cipro Nord (Turchia) e Cipro destabilizza i delicati equilibri dell’area. L’escalation bellica israeliana degli scorsi giorni in Libano sembra collegata, così come il blocco da parte della Turchia della piattaforma Eni in viaggio verso Cipro. L’articolo su Greenreport 

 

  • ABRUZZO: La Regione ha definitivamente autorizzato il Comune di Ortona allo sversamento in mare di 342.694 mc di fanghi derivanti dai lavori di escavazione dei fondali del Bacino Portuale di Ortona. Di Pietrantonio: <<operazioni di elevatissimo impatto ambientale>>. L’articolo su Prima da noi
  • CAMBIAMENTI CLIMATICI: Insieme alle guerre hanno riportato la fame nel mondo, dopo anni di declino. Secondo la Fao sono necessari 1,06 miliardi di dollari per aiutare 26 paesi a combattere la malnutrizione. L’articolo su Greenreport 

RASSEGNA STAMPA 9 FEBBRAIO 2018

 

 

  • SANT’ANGELO LODIGIANO: Sequestrate oltre 50 tonnellate di rifiuti pericolosi. Carcasse di autovetture, pneumatici, parti di motori, batterie e sversamento di oli minerali all’interno di una struttura composta da capannone nel cortile. L’articolo di La Repubblica

 

  • URANIO IMPOVERITO: La commissione di inchiesta accusa: «Per anni seminate morti e malattie tra i nostri militari» Approvata la relazione finale. I parlamentari denunciano i rischi per la salute dei soldati, spesso esposti a sostanze nocive. Il documento collega uranio impoverito e malattie contratte in servizio. Cita silenzi del governo e impunità delle autorità militari. La Difesa insorge: «Accuse infondate». L’articolo su Linkiesta

 

  • SMOG: Ultimatum UE: senza provvedimenti entro venerdì sera, Italia e altri 8 Paesi finiranno davanti alla Corte di giustizia. L’articolo su La Stampa

 

  • DICHIARATO LO STATO DI EMERGENZA IN SICILIA:

 

    1. Dichiarato lo stato d’emergenza per la crisi idrica a Palermo e per i rifiuti in tutta l’isola. Poteri straordinari al presidente della Regione Nello Musumeci. L’articolo su La Repubblica 
    2. Emergenza idrica a Palermo e siccità in Sicilia, il piano della Regione. La crisi sta mettendo in pericolo l’agricoltura in tutta l’isola. L’articolo su Il Sicilia 

 

  • DOPO L’ACCIAIO: Il cielo sopra Essen. Viaggio nella Ruhr che risorge dall’industria siderurgica. Un tempo inquinatissima capitale della siderurgia tedesca, oggi questa città è diventata  ecologica e “smart”: qui è rinato persino l’Emscher, il famigerato fiume dei veleni. L’articolo su La Repubblica

 

  • SICCITA’: Nonostante pioggia e neve, gli invasi restano ancora sotto i livelli usuali. La situazione peggiore al Sud, dove le riserve d’acqua sono dimezzate. E il Consiglio dei ministri dichiara lo stato d’emergenza per la crisi idrica di Palermo. L’articolo su La Nuova Ecologia 

 

  • OZONO: La distruzione dell’ozono ci farà estinguere: ha già cancellato la vita sulla Terra. Enormi eruzioni vulcaniche avvenute 252 milioni di anni fa hanno distrutto lo strato di ozono, permettendo il passaggio di letali radiazioni UV-B che hanno avviato la più grande estinzione di massa sul nostro pianeta. L’articolo su Fanpage 

 

  • ENI: “Il più grave scandalo di sempre”. La reazione dell’economista Luigi Zingales, vittima del complotto, l’unico a chiedere la verità. L’articolo su Il Fatto Quotidiano

 

  • BASILICATA:

 

RASSEGNA STAMPA 8 FEBBRAIO 2018

  • CONTAMINAZIONE: L’acqua del fiume Seveso, che scorre tra la Brianza e il milanese, si tinge di blu: allarme inquinamento. La causa sembrerebbe lo sversamento accidentale di mille litri di colorante blu da parte di una azienda di Senna Comasco operante nel settore della chimica per arti grafiche, stampa e fotografie, causato dalla rottura di un tubo. L’articolo su Today 

 

  • ESPLOSIONE COMO: Esplosione di un silos in un’azienda del Comasco, la Ecosfera, che tratta rifiuti speciali: dieci operai feriti, tre sono gravi. Attivata l’unità per il rischio chimico L’articolo su Il Fatto Quotidiano

 

  • URANIO IMPOVERITO: Commissione parlamentare d’inchiesta: ‘Criticità sconvolgenti hanno portato a morti e malattie. Negazionismo vertici militari’. Gli esperti ascoltati hanno riconosciuto il nesso tra tumori ed esposizione. L’articolo su Il Fatto Quotidiano 

 

  • TTIP – CETA: StopTTIP Italia lancia una campagna rivolta ai candidati alle elezioni politiche: #NoCETA #NonTratto. Obiettivo: bloccare la ratifica del CETA e cambiare l’agenda commerciale europea, contro la liberalizzazione selvaggia e per fondare i negoziati su diritti, ambiente e coesione sociale. L’appello su Stop TTIP Italia 

 

  • PUGLIA: Inceneritore Newo, il «giallo» dei rifiuti. Amiu Puglia dichiara di non aver nessun accordo con l’azienda per il conferimento dei rifiuti, ma le carte ufficiali dicono il contrario. Sindaco Bari pronto a fare ricorso contro Aia. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno 

 

  • PUGLIA: Il Forum Ambiente Salute e Sviluppo sullo spostamento dell’approdo da San Foca chiesto da Emiliano: “Tap, Brindisi non è il ricettacolo di ciò che nuoce all’ambiente. L’articolo su Brindisi Report

 

  • ABUSIVISMO: Berlusconi promette un nuovo condono edilizio. «Chi costruisce non aspetti la licenza. C’è la possibilità di una sanatoria edilizia per i casi di quello che si chiama abusivismo di necessità. Si dovrà dichiarare l’inizio dell’attività e assumersi la responsabilità di rispettare le leggi. Solo dopo verranno i controlli» L’articolo su Il Corriere della Sera

 

  • ENERGIA: I consumi #UE 2016 al di sopra degli obiettivi di #efficienza energetica. Lo scarto è del 4% per l’energia primaria e del 2% per il consumo finale di energia. L’#Italia va meglio della media europea. L’articolo su Greenreport

 

 

  • RIFIUTI: Un incendio ogni tre giorni nelle discariche italiane. Gli incendi divampano per le cattive condizioni degli impianti di smaltimento o in modo doloso. L’articolo su 3bmeteo

 

RASSEGNA STAMPA 7 FEBBRAIO 2018

 

  • UE: La riforma del sistema di scambio delle quote di emissioni di anidride carbonica per ridurre l’inquinamento atmosferico. L’articolo su etribuna 

 

  • TAP:

 

    1. Sì al maxi prestito da 1,5 miliardi di euro dalla Banca europea degli investimenti. Nonostante le proteste nel Salento, la tabella di marcia dei lavori va comunque avanti. Le associazioni ambientaliste europee: “Un errore storico, le emissioni saranno persino maggiori del carbone”. L’articolo di La Repubblica 
    2. «No Tap» bloccano stamattina per un’ora gli automezzi diretti al cantiere, in località San Basilio a Melendugno, in un’azione di protesta in risposta alla decisione della Bei di finanziare il gasdotto. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno 

 

  • ENERGIA: Aumenta il costo della bolletta per le famiglie, chi consuma meno pagherà il 46% in più. Il motivo sono gli sconti alle grandi imprese energivore e inquinanti, come l’Ilva, approvati in silenzio il 21 dicembre dal MISE. Intanto, l’Italia è tra i Paesi europei dove i cittadini fanno più difficoltà a pagare la bolletta. L’approfondimento su Il Corriere della Sera 

 

  • CONSUMO DI SUOLO: La proposta di legge del Forum nazionale “Salviamo il paesaggio”. Secondo i dati Ispra, da novembre 2015 a maggio 2016 l’Italia ha consumato quasi 30 ettari di suolo al giorno, per un totale di 5 mila ettari di territorio. L’articolo su il Fatto Quotidiano 

 

  • ENI: Perquisito il manager Mantovani. Secondo il procuratore, ha organizzato le presunte manovre di depistaggio per condizionare le inchieste milanesi Eni-Nigeria ed Eni-Algeria. Per questo motivo è indagato per associazione per delinquere finalizzata ai reati di false informazioni a pm e calunnia. L’articolo su il Fatto Quotidiano 

 

  • PUGLIA: Si dimette l’assessore all’Ambiente, Filippo Caracciolo, indagato per corruzione e turbativa d’asta. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno 
  • CAPORALATO: Migranti arruolati dai caporali per la raccolta degli agrumi in Basilicata. Ma Coldiretti accusa anche le politiche della grande distribuzione a danno di produttori e braccianti. L’articolo su Avvenire 

 

  • CINA: Affondamento della petroliera Sanchi: l’oro nero che minaccia la stabilità in Asia. Nello Stretto di Malacca passano ogni anno merci per un valore di $5,3 trilioni, circa un terzo del commercio mondiale, e buona parte di esso è proprio costituita da idrocarburi. L’area è diventata anche quella a più alta densità di incidenti marittimi. L’approfondimento su ISPI

 

 

 

 

  • CAMBIAMENTI CLIMATICI:
  1. Le temperature si alzano, i ghiacci si sciolgono e il permafrost si ritira. Ma sotto si nascondono quasi un milione di tonnellate di mercurio, il cui rilascio potrebbe influenzare gli ecosistemi anche a migliaia di chilometri di distanza. Leggi l’articolo completo su Rinnovabili.it 
  2. Siccità, nei prossimi mesi problemi per l’#agricoltura con impatti ambientali ed economici. L’Anbi lancia l’appello: necessario lavorare tutti insieme per prevenire i problemi. Leggi l’articolo completo su Ansa
  3. Siccità: si avvicina il giorno zero a Città del Capo, la città sudafricana si prepara a chiudere i rubinetti. La vulnerabilità idrica della regione è aggravata dai cambiamenti climatici. Leggi l’articolo completo su Meteoweb 
  4. Ozono: il buco si chiude ai poli, ma la situazione peggiora nel resto del pianeta. Secondo gli studiosi, le cause potrebbero essere il cambiamento della circolazione atmosferica dovuto al riscaldamento globale e le sostanze chimiche inquinanti usate negli sverniciatori. Leggi l’articolo completo su La Repubblica 
  5. Merkel e Schulz: la grande coalizione del carbone in Germania. I due partiti sono d’accordo sullo spostamento in avanti di dieci anni degli obiettivi climatici e un’uscita più lenta dal carbone, con il quale in Germania si produce il 37% dell’energia. Leggi l’articolo completo su Il Fatto Quotidiano 
  6. Resistere al climate change dalla Mongolia al Madagascar. Le piccole comunità che dipendono dalle #risorse naturali subiscono più di tutti gli effetti, ma spesso mostrano capacità di #adattamento e di resistenza che le istituzioni tendono a sottovalutare. Vedi il reportage su Internazionale 

RASSEGNA STAMPA 6 FEBBRAIO 2018

 

  • BAGNOLI: Emessa la sentenza dai giudici di Napoli nel processo per la mancata bonifica dell’area di Bagnoli e dell’area dell’ex Italsider: sei condanne dai 2 ai 4 anni. Gli altri imputati sono stati assolti o è stata dichiarata la prescrizione dei reati contestati. I giudici hanno derubricato l’accusa di disastro ambientale doloso in quella meno grave di disastro colposo. L’articolo de Il Fatto Quotidiano

 

  • TANGENTI ENI IN NIGERIA: Dossier e depistaggi per condizionare i processi, spiata anche l’inchiesta sulle tangenti Eni in Nigeria. Quindici arrestati tra Roma e Messina, tra cui l’avvocato Piero Amara e il magistrato Giancarlo Longo. L’articolo di La Repubblica

 

  • ELEZIONI: “La Scienza al voto”, un appello per le elezioni. Diciannove tra i maggiori scienziati italiani che si occupano di cambiamenti climatici e ambiente, avvertono politici e opinione pubblica sulle criticità ambientali. Domenica 18 febbraio incontro aperto alla Città dell’Altra Economia, a Roma. L’articolo di La Stampa

 

  • PUGLIA: Tra i vecchi “metalmezzadri”dell’acciaio dove il vento dell’Ilva spinge l’astensione. La disoccupazione è quasi al 20%. E le donne sono costrette a lavorare per un euro l’ora nei call center abusivi. L’articolo su La Stampa

 

  • IRAQ: Vivere sotto un cielo nero: la guerra tossica infinita. Un disastro ambientale e umanitario che porta la firma anche dell’Italia.  L’articolo di Greenreport

 

  • CINA: La perdita di idrocarburi nel Mare Cinese orientale: la chiazza di condensato fuoriuscita da una nave cisterna iraniana il 6 gennaio ha caratteristiche anomale: è difficile localizzarla, non si sa come rimediare né si conoscono ancora i suoi effetti. L’articolo su Focus

 

  • SOSTENIBILITA’ ALIMENTARE: Come impatta sull’ambiente e quanto pesano gli interessi delle multinazionali sulle scelte dei consumatori? L’articolo di green.it

 

  • SVILUPPO INSOSTENIBILE: Se tutti vivessero con lo stile di vita occidentale, servirebbero le risorse di sei pianeti. Il nostro modello di sviluppo non è sostenibile. Ma è possibile soddisfare i bisogni primari di tutti in maniera sostenibile. L’articolo di Rinnovabili.it

 

  • CLIMATE CHANGE: Anche le piante “sudano”, a causa dei cambiamenti climatici. Uno studio australiano mostra che le piante rilasciano acqua ma arrestano il processo di fotosintesi. Viene meno la loro capacità di sottrarre anidride carbonica dall’atmosfera. L’articolo di La Repubblica

 

  • ANTARTIDE: I pericoli: lo studio dei #ghiacci antartici con aerei e satelliti per prevedere il loro comportamento in relazione ai cambiamenti climatici. L’articolo di Focus

 

  • MARE: Balene, squali e mante a rischio estinzione per le microplastiche. Il sistema di filtraggio con cui si nutrono causa l’ingestione di particelle potenzialmente mortali. L’articolo di Rinnovabili.it

 

RASSEGNA STAMPA 5 FEBBRAIO 2018

 

  •  ABRUZZO: Nato ieri in una partecipatissima assemblea a Sulmona il Coordinamento No Hub del Gas Abruzzo per la lotta a gasdotti, centrali, pozzi e stoccaggi. L’articolo di Abruzzolive

 

  • 197 ambientalisti sono stati assassinati nel 2017, secondo le stime della ong Global Witness. In America Latina il numero più alto. L’articolo di Avvenire

 

  • DISSESTO IDROGEOLOGICO: Oltre 15mila firme per l’appello degli studiosi alla politica. “Non c’è cultura del presidio del territorio e le conoscenze sono ferme al 1966″. L’anno dell’alluvione di Firenze. Da allora le vittime sono state quasi mille. L’articolo de Il Fatto Quotidiano

 

  • PUGLIA

 

    1. Nuovi sviluppi per il progetto della Newo per la costruzione di un inceneritore tra Bari e Modugno: arriva la richiesta di rivalutare le autorizzazioni. Continuano le polemicheL’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno
    2. I Carabinieri scoprono 33 discariche abusive in provincia di Brindisi. L’articolo su Ostunilive
    3. TARANTO: L‘Ilva dovrà risarcire i residenti del quartiere Tamburi: “Case svalutate del 20 per cento”. La Corte d’Appello di Lecce respinge il ricorso dell’azienda contro la class action degli abitanti. L’articolo su La Repubblica

 

  • CASCINA ALBERTO: No al progetto della Shell e alla ricerca di idrocarburi su 78 Comuni delle Province di Novara, Vercelli, Biella e Varese. Lo hanno ribadito ieri trenta sindaci, i presidenti dei Parchi del Ticino e dell’Alta Valsesia e i presidenti delle Province di Novara e di Varese. Un progetto di questo genere metterebbe a rischio le falde freatiche, e la documentazione della Shell è carenteL’articolo su La Stampa

 

  • DIESELGATE: il Dipartimento americano di giustizia propone alla Fiat Chrysler Automobiles il patteggiamento con una multa miliardaria e il richiamo di 104mila veicoli per portarli a norma di legge. L’articolo su L’Avvenire

 

  • PFAS: Convocato dal Ministro dell’Ambiente un tavolo tecnico con comitati e cittadini. Il Ministro Galletti ha risposto positivamente alla richiesta pervenuta dalle “mamme No-Pfas” di un tavolo tecnico-politico che metta la parola “fine” al ritardo nella realizzazione del nuovo acquedotto per l’acqua pulita. L’articolo su Veronasera
  • ACQUA: Il villaggio che sfida Nestlè: così prosciugate il nostro fiume. La multinazionale svizzera vuole raddoppiare l’estrazione dal Twin Creek per sfruttare il boom della minerale negli Usa. Per sfruttare il bacino paga allo stato del Michigan solo 200 dollari l’anno. E la popolazione ora reagisce. L’articolo su La Repubblica

 

  • CLIMA:
  1. La temperatura degli oceani è ulteriormente aumentata nel 2017, a conferma di un trend in atto. Più del 90% del calore sprigionato dal #riscaldamento globale viene infatti assorbito dall’acqua. L’articolo su Lifegate
  2. È finita l’epoca del clima stabile, colpa dell’inquinamento da carbonio. Uno studio conferma che in Europa e Nord America gli ultimi decenni sono stati più caldi degli ultimi 11.000 anni. L’articolo su Greenreport

 

 

  • PLASTICA NEGLI OCEANI: Il racconto di Francesca Clapcich, velista triestina parte dell’equipaggio Turn the Tide on Plastic, che ha come obiettivo raccogliere dati scientifici e sensibilizzare il pubblico sull’inquinamento.  L’articolo su Il Fatto Quotidiano

 

  • RICICLO VETRO: Gli italiani sono i primi consumatori di vetro in Ue: piace perché igienico e riciclabile. La raccolta differenziata però cresce più dell’avvio a riciclo, con l’impiantistica di settore in affanno. L’articolo di Greenreport

 

  • OGGI E’ LA GIORNATA MONDIALE CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

 

    1. In Italia, ogni famiglia butta via 85 kg di cibo all’anno. A livello nazionale equivale a circa 2,2 milioni di tonnellate, per un costo di 8,5 miliardi di euro, circa lo 0,6% del PIL. L’articolo di Greenews
    2. Il progetto Life- Food Waste Stand Up promosso da Federalimentare, Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare e Unione nazionale consumatori. L’articolo su La Repubblica
    3. La legge antisprechi funziona: secondo le stime della Fondazione banco alimentare, tra settembre 2016 e 2017 il recupero delle eccedenze dalla grande distribuzione è aumentato di oltre il 20%, grazie all’aumento di donazioni e punti vendita. L’articolo su Avvenire
    4. La lotta allo spreco alimentare può iniziare dal freezer. Ma che differenza c’è tra prodotto congelato e surgelato? Le proprietà nutrizionali rimangono intatte? L’articolo su Ok-salute

RASSEGNA STAMPA 2 FEBBRAIO 2018

 

  •  SMOG: Vella “in totale disaccordo” con la dichiarazione del Ministro dell’Ambiente Galletti che l’Italia ha fatto abbastanza in tema di qualità dell’aria. L’articolo su Eco dalle Città 

 

 

  •  TAP: Il 6 febbraio i direttori esecutivi della Banca Europea degli Investimenti (BEI) discuterrano (nuovamente) il prestito da 1,5 miliardi di euro per il gasdotto. L’articolo su Re:Common 

 

  • PUGLIA: Il progetto Newo per la costruzione di un inceneritore per i rifiuti urbani indifferenziati nell’area industriale tra Bari e Modugno ottiene Via-Aia. Contrari il sindaco di Bari, Decaro, e i sindaci dell’Aro Ba2. L’articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno

 

  • SICILIA: Sì a due impianti tecnologici per la differenziata. Il primo a Gela in contrada Timpazzo per un importo di 21,4 milioni, il secondo a Messina in contrada Pace. L’articolo su La Sicilia 

 

RASSEGNA STAMPA 1 FEBBRAIO 2018

 

  •  EUROPA: La Commissione Europea propone nuove norme sulla qualità dell’acqua potabile. Fra gli obiettivi c’è la riduzione dell’utilizzo di bottiglie di plastica. Sarà introdotto inoltre il monitoraggio delle microplastiche nei bacini idrici. L’articolo di Ansa

 

  • COLDIRETTI DENUNCIA: L’Unione Europea autorizza il Made in Italy ‘taroccato’. Sotto accusa trattati di libero scambio, ultimo quello con il Mercosur. L’articolo di Ansa

 

  • ILVA:
  1. Avviati i lavori di copertura del Parco Minerale e del Parco Fossile. Saranno conclusi nel 2020. L’articolo de La Gazzetta del Mezzogiorno
  2. Il sindaco di Taranto denuncia: i ministri vogliono allontanare l’accordo. Necessario l’intervento diretto del Capo dello Stato. L’articolo di Ansa 

 

  • TRASPORTI: Pubblicati rapporti della European Environmental Agency. Il settore aereo e marittimo sono in forte crescita e, se non si delineeranno percorsi di decarbonizzazione, entro il 2050 contribuiranno al 40% delle emissioni globali. Sulle nostre strade domina ancora il gasolio. L’articolo di Greenreport

 

  • SMOG: Nuovo ultimatum dall’UE all’Italia e ad altri 8 paesi. Entro lunedì dovranno presentare tutte le misure elaborate per rientrare negli standard di qualità dell’aria. La priorità è la salute dei cittadini. L’articolo di Greenreport 

 

  • COLOMBIA: Disperato appello del popolo indigeno dei Nukak per tornare nella loro terra ancestrale. Intanto i guerriglieri dell’ELN hanno fatto saltare il più grosso oleodotto del Paese. L’articolo di Greenreport 

 

  • VOLKSWAGEN: Test sugli animali e sugli esseri umani per le emissioni dei gas di scarico: sospeso il responsabile del gruppo per la sostenibilità e le relazioni esterne. L’articolo di Ansa

 

  • RINNOVABILI: Nel 2017 superano per la prima volta il carbone nell’UE. Trainano solare, eolico e biomassa, mentre l’idroelettrico è crollato rispetto all’anno scorso. L’articolo di Ansa 

 

  • TRUMP:
  1. Presentata la sua proposta per bypassare le protezioni ambientali e rendere più facile la costruzione di oleodotti, gasdotti e di altri progetti ambientalmente distruttivi nei Parchi Nazionali USA. L’articolo di Greenreport 
  2. Primo discorso sullo Stato dell’Unione di Trump: dichiara di aver concluso la guerra per l’energia e che <<Il carbone è bello>>. L’articolo di Greenreport 

 

  • TERRA DEI FUOCHI: Costituita una task force contro gli sversamenti illeciti: sequestrati 13 siti ed effettuati controlli presso le attività imprenditoriali e commerciali di Afragola e comuni limitrofi. L’articolo di Repubblica

 

 

 

Tags:



Back to Top ↑