Un incubo divenuto realtà

[Marica Di Pierri per A Sud] Bolsonaro è il nuovo presidente del Brasile. Chiunque abbia a cuore l'uguaglianza di genere, la giustizia sociale, la tutela ambientale e la democrazia ha avuto un brutto risveglio stamattina, guardando al risultato delle elezioni…

LEGGI TUTTO

Il voto molesto

[di *Serena Tarabini su Dinamo Press] Nonostante scandali e leggi liberticide il premier turco Recep Tayip Erdoğan supera il test elettorale e conferma, senza rinunciare all'arroganza che lo contraddistingue, il suo peso politico presente e futuro. La sera di domenica 30…

LEGGI TUTTO

Cile, elezioni: vince Piñera. Il Paese svolta a destra

Il Cile svolta a destra dopo 20 anni di governo progressista. Il candidato del centrosinistra Frei ammette la sconfitta e ringrazia i suoi elettori. Secondo le prime informazioni che giungono da Santiago del Cile, Sebastian Piñera  candidato della Coalicion por el Cambio, nuova destra di orientamento liberal, figlia della destra del dittatore Augusto Pinochet, avrebbe vinto le elezioni presidenziali con uno scarto di meno di quattro punti sul suo avversario, Eduardo  Frei, espressione del centrosinistra. Piñera è un ricchissimo uomo d'affari cileno, che possiede immense ricchezze e controlla una fetta importante dell'economia del paese sudamericano. La stampa italiana gli ha in varie occasioni affibiato l'epiteto di "Berlusconi cileno".

LEGGI TUTTO