Quasi 200 Paesi si incontrano a Madrid per la 25° Conferenza ONU sul clima. I nostri aggiornamenti

 

LA COP 25

Dal 2 al 13 dicembre, a Madrid, si celebra la 25° Conferenza ONU sul Clima: due settimane di negoziati tra i rappresentanti dei quasi 200 Paesi parti dell’UNFCCC, ovvero la Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici.

Durante questa COP, gli Stati dovranno concordare le regole di funzionamento dell’Accordo di Parigi stipulato nel 2015 e che dovrebbe essere pienamente operativo a partire dal 2020.

In particolare, i temi caldi di dibattito saranno l’articolo 6 sull’utilizzo dei mercati di carbonio, fortemente contestati dalle organizzazioni della società civile, il meccanismo di compensazione del loss & damage e il Green Climate Fund. Soprattutto, gli Stati dovranno mettersi d’accordo sulle tempistiche di aggiornamento degli NDC, i contributi nazionali al raggiungimento degli obiettivi target dell’Accordo di Parigi di contenimento dei cambiamenti climatici, attualmente largamente insufficienti rispetto alle raccomandazioni della comunità scientifica e in particolare dell’IPCC.

La COP 25 avrebbe dovuto svolgersi a Santiago. La decisione di organizzare il vertice a Madrid è arrivata dopo la rinuncia da parte del Cile a fine ottobre, di fronte alle forti manifestazioni di piazza contro il governo e contro l’oppressione sociale ed economica ai danni delle fasce più deboli della popolazione. Nell’ultimo anno, in tutto il mondo è montata la protesta infatti contro un sistema che mette il profitto prima delle persone e che sta uccidendo i nostri ecosistemi, dagli scioperi di Fridays for Future, alle azioni di Extinction Rebellion, fino alle cause legali contro Stati e multinazionali.

Anche quest’anno, parallelamente agli incontri ufficiali si terrà la Cumbre Social, il summit alternativo organizzato dai movimenti per offrire un’altra prospettiva sulle politiche climatiche e per richiamare l’attenzione sull’inefficacia delle azioni previste dai governi, con l’organizzazione della Marcia per il Clima per venerdì 6.

A SUD ALLA COP 25

A Madrid sarà presente una delegazione dell’Associazione A Sud che seguirà le negoziazioni, i forum sociali di discussione e le mobilitazioni, riportando aggiornamenti e notizie dalle giornate della Cop.  Fino alla chiusura della Conferenza, prevista per venerdì 13 dicembre, invieremo periodicamente una newsletter con le principali novità, interviste ed approfondimenti sulle tematiche in discussione.

Per ricevere i nostri bollettini iscriviti qui

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Twitter

I NOSTRI BOLLETTINI

Leggi il primo bollettino qui

Per ricevere i nostri bollettini iscriviti qui

LOGO

CONTATTI

ceciliaerba@asud.net

  + 39 393 5426814

I SITI DELLA COP