Perù: Termina Oggi Lo Sciopero Nazionale Indetto Dai Movimenti

Perù: termina oggi lo sciopero nazionale indetto dai movimenti

scioperoIl Fronte promotore delle mobilitazioni chiede:

 

  • il ritorno in Perù di Alberto Pizango, leader amazzonico sotto processo per le mobilitazioni indigene del mese scorso e la cancellazione di tutti i giudizi a suo carico;
  • la deroga ai decreti legislativi 982, 983, 988 y 989
  • la ratifica e il rispetto della Convenzione 169 dell’ILO e della Dichiarazione ONU sui diritti dei Popoli Indigeni
  • la rinuncia del gabinetto di governo colpevole della repressione di giugno
  • la deroga dei decreti legislativi attuativi del TLC e la revoca del TLC stesso con gli Stati Uniti
  • una politica economica che affronti la crisi e che pensi soprattutto ai bisogni della gente
  • un cambiamento radicale nel regime politico, economico e sociale attraverso la convocazione di una Assemblea Costituente che elabori una nuova costituzione

Già durante le prime due giornate di sciopero, a Lima migliaia di persone si sono radunate a piazza Dos de Mayo. Altre manifestazioni si sono celebrate, con partecipazione crscente, in altre regioni del paese, come a Puno, Cuzco,  Ayacucho, Juliaca,  Pucallpa.

 

Per maggiori informazioni:
http://www3.minkandina.org/