Perù: Raccomandata Deroga Dei Decreti Legge Che Mettono A Rischio L’Amazzonia

Perù: raccomandata deroga dei decreti legge che mettono a rischio l’Amazzonia

amazzonia perùLa Commissione Costituzionale è stata chiamata ad esprimersi entro 15 giorni sulla costituzionalità dei decreti legislativi in questione. Il deputato Roger Najar ha dichiarato alla Coordinadora Nacional de Radio (CNR) che le modifiche contenute nella relazione approvata dal Congresso, mutano la sostanza della questione. Dove si diceva che la Commissione Costituzionale doveva pronunciarsi sui decreti, adesso si legge che la stessa deve realizzare una “veloce valutazione” dei decreti.

 

Inoltre, sebbene la relazione iniziale contiene un avvertimento preciso sul rischio che i decreti legislativi indeboliscano quanto previsto dalla Convenzione 169 dell’ILO, nel testo approvato giovedì il verbo “indebolire” è sostiuito con “non concordano”.

Il presidente della CAOI, Miguel Palacin, ha informato che più di 500 delegati andini si riuniranno in assemblea per elaborare strategie di lotta da mettere in campo nel caso in cui la Commissione Costituzionale del Congresso dovesse ritardare nel pronunciarsi sulla costituzionalità dei decreti legislativi.

Le comunità indigene stanno portando avanti da quattro settimane uno sciopero a tempo indeterminato. Esigono la deroga dei decreti che mettono in pericolo l’integrità dell’Amazzonia facilitando la concessione di terre a imprese multinazionali.

 

Pulsar noticias

Traduzione di Francesca Casafina