Ecuador: Incontro Internazionale Dei Popoli Indigeni

Ecuador: Incontro Internazionale dei Popoli Indigeni

Nella città di Quito, i giorni 12, 13 e 14 marzo 2008, si sono riuniti 200 delegati delle organizzazioni dei popoli e delle nazioni indigene, delle organizzazioni contadine, e dei gruppi che garantiscono il giusto utilizzo delle acque della Colombia, Perù, Bolivia, Cile, Guatemala, Argentina ed Ecuador. Lo scopo era quello di dibattere sulla necessità di uno Stato Plurinazionale come meccanismo che permetta l’inglobamento della diversità nella costruzione di un modello giusto e equo, dove l’acqua sia considerata un diritto fondamentale alla vita.
Ecuador: Liberi Dalle Miniere Transnazionali

Ecuador: Liberi dalle miniere transnazionali

All'interno della cornice del processo di unità dei popoli, con le risoluzioni dell'Assemblea dei Popoli del 4 aprile, svoltasi a Quito, dove si è costruita una piattaforma di lotta di varie organizzazioni sociali del paese, tra le quali la CONAIE, la Confeunassc, e la Feunassc, il movimento nazionale per dichiarare il paese libero dalle miniere industriali di media e grande scala e l'Assemblea Nazionale Ambientale, tra le altre e dell'incontro del 14 aprile, a Cuenca, dove si è decisa la realizzazione di uno sciopero nazionale, per la revisione di tutte le concessioni minerarie, la revisione delle concessioni idriche nei luoghi dove si pretende sviluppare o si stanno attuando progetti idroelettrici, che generano conflitti sociali, e per la chiusura definitiva di Porto El Cobre.
 
CAOI: Stop Alla Repressione Del Movimento Indigeno In Ecuador

CAOI: stop alla repressione del movimento indigeno in Ecuador

Mobilitazione Globale per la Madre Terra: 12 - 16 ottobre. COORDINAMENTO ANDINO DI ORGANIZZAZIONI INDIGENE - CAOI Bolivia, Ecuador, Perù, Colombia, Cile, Argentina - Stop alla repressione in Ecuador! Di fronte all'uccisione di tre indigeni amazzonici ad opera delle forze armate ecuadoriane, le organizzazioni sociali ed indigene dell'Ecuador e di tutto l'asse andino chiedono l'intervento della comunità internazionale.

Accordi Commerciali EU-CAN: Perché I Popoli E I Movimenti Di Entrambi I Continenti Dicono NO

Accordi commerciali EU-CAN: perché i popoli e i movimenti di entrambi i continenti dicono NO

Perché i popoli e i movimenti di entrambi i continenti dicono NO - La terza tornata di trattative per un accordo associativo economico tra l'Unione Europea e la Comunità Andina delle Nazioni (CAN), che si tenuto tra il 21 ed il 25 aprile a Quito, ha avuto inizio con la discussione sulle asimmetrie che esistono tra le due terre. I TLC hanno cattiva fama in America Latina. La stessa parola è diventata sinonimo nell'immaginario collettivo della mancanza di trasparenza, cessione della sovranità, precarietà lavorativa, depredazione dell'ambiente, rovina dei piccoli agricoltori, arricchimento senza limiti delle transnazionali, imposizione della volontà degli Stati Uniti.
ECUADOR Plurinazionale

ECUADOR Plurinazionale

Dopo 516 anni finalmente i popoli indigeni dell’Ecuador recuperano la piena sovranità sui loro territori: lo prevede la nuova costituzione. E' di pochi giorni fa la notizia che i parlamentari ecuadoriani di Alleanza Paese, assieme ai parlamentari del Movimento Pachakutik e del Movimento Popolare Democratico, hanno deciso in via definitiva di riconoscere in sede costituente la natura plurinazionale e interculturale dell'Ecuador, che viene definito nella nuova Costituzione del Paese come «stato plurinazionale, unico ed indivisibile».
 

Ecuador: Mandato Delle Nazionalità Amazzoniche

Ecuador: mandato delle Nazionalità Amazzoniche

E' nata alla fine di maggio l'Unità delle Nazioni Originarie dell'Ecuador, riunitasi in congresso per discutere degli impatti delle politiche governative nelle zone indigene e portare avanti le proposte del movimento indigeno per la gestione di risorse e territori. "Le Nazioni originarie della regione amazzonica si dichiarano Governi Territoriali Autonomi, in difesa dei nostri diritti millenari. Rifiutiamo energicamente le politiche che minacciano i diritti consuetudinari, collettivi e costituzionali riconosciuti dallo Stato dell'Ecuador". Alleghiamo la dichiarazione finale del congresso.

In Solidarietà Con La Bolivia

In solidarietà con la Bolivia

Mobilitazione dei Movimenti Sociali Latinoamericani | Santa Cruz, Bolivia 23-25 ottobre 2008   Per esprimere solidarietà e appoggio concreto al Popolo e al Governo della Bolivia per i tentativi di Golpe…

Il Sangue Della Terra (2006)

Il Sangue della Terra (2006)

L'Atlante amazzonico del Petrolio "Il Sangue della Terra" raccoglie tutte le informazione raccolte negli anni dall'organizzazione ecuadoriana Accion Ecologica sui progetti di estrazione petrolifera nell'amazzonia dell'Ecuador. La sua pubblicazione ha permesso tra l'altro di mettere in rete tutte le realtà colpite dallo sfruttamento petrolifero che riconoscono nelle storie delle piccole comunità indigene quichua di Sarayacu le proprie storie, storie che si ripetono uguali a se stesse, nell’Amazzonia ecuadoriana come nel Val d’Agri in Basilicata e nel Delta del Niger. Il progetto fa parte delle attività che A Sud promuove sui conflitti ambientali.