“ReAttivi”: Monitoriamo Insieme L’inquinamento Di Roma

“ReAttivi”: monitoriamo insieme l’inquinamento di Roma


Dettaglio eventi

  • Data:
  • Categorie:

Cittadine e cittadine che tornano a prendersi cura della città, riappropriandosi dei luoghi lasciati all’incuria attraverso il monitoraggio dei livelli d’inquinamento degli spazi urbani. E’ questo l’obiettivo di “ReAttivi”, una campagna di sensibilizzazione che prevede tre progetti sul territorio romano per dare ai cittadini strumenti di controllo della qualità dell’acqua, del suolo e dell’aria della città.

L’iniziativa, proposta da A Sud e dal suo Centro di documentazione dei Conflitti Ambientali (CDCA),  mira a creare percorsi di cittadinanza attiva strettamente connessi con l’attività di ricerca scientifica, grazie all’approccio metodologico della “citizen science”. Cittadini e ricercatori lavoreranno insieme alla raccolta di dati scientifici per il monitoraggio diretto dello stato ambientale di Roma, contribuendo ad abbattere le tradizionali barriere tra accademia, cittadinanza e attivismo.

Il primo appuntamento aperto al pubblico è il 19 giugno alle ore 10:00 all’Isola Tiberina con il progetto RomaUP finanziato dalla Fondazione Charlemagne all’interno del programma Periferiacapitale: volontari e cittadini sono chiamati a partecipare per misurare l’inquinamento delle acque del Tevere. Il monitoraggio andrà avanti una volta al mese fino a gennaio 2022 e porterà alla stesura di un report finale che costituirà la base per il lancio di una campagna di advocacy rivolta alle istituzioni.

ACEA ha annunciato l’intenzione di potabilizzare le acque del Tevere per immetterle nella rete idrica. Per questo,  un monitoraggio costante dell’inquinamento delle acque che coinvolga anche la cittadinanza, attraverso la creazione di dati scientifici indipendenti, risulta di particolare importanza.

Vogliono darci da “bere il Tevere”? Aiutaci a controllare ogni mese la qualità delle sue acque: abbiamo bisogno del tuo contributo.

Per partecipare all’evento di monitoraggio iscriviti qui.

Ti aspettiamo!

P.S: Per maggiori informazioni sugli inquinanti delle nostre acque, puoi scrivere alla nostra ricercatrice Maura Peca e ottenere accesso gratuito al webinar introduttivo:

Info e contatti: maurapeca@asud.net/ Tel: 320.9212249