Figli Della Stessa Terra | 26 Settembre – 4 Ottobre

Figli della stessa terra | 26 settembre – 4 ottobre


Dettaglio eventi

  • Data:

bolivia aguaDal 26 settembre al 4 ottobre A Sud ha organizzato un ciclo di incontri in varie città italiane con rappresentanti boliviani dei Comitati per l’acqua di Cochabamba e della UPEA – Università Pubblica di El Alto; un’occasione per scambiare esperienze e percorsi e per discutere di come praticare la democrazia partendo dai territori, dalla partecipazione dei cittadini e dalla condivisione di conoscenze, sperimentando forme di autogoverno e di difesa e gestione dei beni comuni.

 

 

 

 

 

FIGLI DELLA STESSA TERRA

In difesa dell’acqua e dei saperi

 

 

Costruendo ponti tra Italia e Bolivia

 

 

26 settembre – 4 ottobre

 

 

 

***

 

 

 

Ciclo di incontri pubblici ed istituzionali: 
“FIGLI DELLA STESSA TERRA” 
in difesa dell’acqua e dei saperi

 

Organizzata da:
 Associazione A Sud

 

in collaborazione con: 
Provincia di Viterbo

 

Incontro con i rappresentanti dell’Università Pubblica e Autonoma di El Alto e con le esperienze di autogestione dei servizi basici dei movimenti boliviani.

 

 

Al centro dei dibattiti: saperi e acqua, intesi come beni comuni fondamentali, ma anche cooperazione dal basso e nuove forme di partecipazione. 
Il ciclo di iniziative avrà l’obiettivo di aprire o consolidare spazi di dialogo e scambio tra le esperienze boliviane ed italiane in materia di gestione partecipata dei beni comuni e di diritto allo studio, e culminerà nella firma di uno storico protocollo di gemellaggio tra l’Ateneo La Sapienza e l’UPEA, Università Pubblica e Autonoma di El Alto, baluardo delle rivendicazioni sociali che hanno portato al riconoscimento dei diritti fondamentali a tutti i cittadini boliviani.

 

 

Guarda le foto delle iniziative

 

 

 

***

 

 

 

26 SETTEMBRE

Villa Gordiani, Roma

 

 

Da Sud A Sud: 
voci, musica e testimonianze in difesa di ACQUA e SAPERI 
in solidarietà con il popolo boliviano
 nell’ambito della manifestazione PIANETA SELVAGGIO

 

 

ore 18.00

Apertura stands

 

 


Ore 19.00


Documentario Nanuk l’eschimese

USA, 1922, R.J. Flaherty

 

 

Documentario Dichchi na, Debo nat

IND, 2008, D. Licciardello

 

 

ore 21.00

Dibattito con:
 Rosi Wiederkehr (Agricantus) 
Nandu Popu (Sud Sound System) 
Giuseppe De Marzo (A Sud) 
Benecio Quispe (Univ. Pubblica di El Alto, Bolivia) 
Saul Torrico (Comitati dell’Acqua di Chilimarca, Bolivia)
 Sergio Ulgiati (Univ. degli Studi di Napoli) 
Gabriele Polo (Il Manifesto) 
Filiberto Zaratti (Ass. Ambiente e Cooperazione Regione Lazio)

 

 

ore 22.30


Figlie di Sherazade

compagnia teatrale Ilnaufragarmedolce, con la partecipazione di Rosi Wiederkher (Agricantus)

 

 

nel corso della serata: DEGUSTAZIONE DI PRODOTTI ANDINI

 

 

ore 24.00


Sound System

 

 

 

 

 

29 SETTEMBRE, ore 18.00

via San Domenico 45, Foggia

Casa della Sinistra

 

 

Introduce e saluta: 
Beppe di Brisco, Segr. Prc Foggia

Sara Vegni, Associazione A Sud

Giuseppe De Marzo, Portavoce nazionale di A Sud

 

 

Interverranno:

Saul Torrico Montaño, Leader delle lotte per l’acqua a Cochabamba

Benecio Quispe Gutierrez, già Vice Ministro Istruzione Bolivia

Prof. Giulio Volpe, neo Rettore dell’Università di Foggia

Prof. Alfredo Calderale, Università di Foggia espertto in diritto comparato internazionalele

Antonio Bonanese, Fp CGIL


Loredana Oliviero, Flc CGIL

Domenico Rizzi, Segretario Provinciale ARCI

 

In collaborazione con Arci, Attac, A Sud, Ermengency, FP CGIL, FLC CGIL, EKuodaunia, Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, ass. A scuola in Bolivia, ACSI (Comunità Straniere in Italia), PRC e Verdi

 

 

 

 

 

1 OTTOBRE
, ORE 9.30

Roma, Università La Sapienza

Firma dell’accordo quadro tra La Sapienza e L’UPEA

 

 

 

 

 


2 OTTOBRE

 

 

ore 10.00 


Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali

Largo Vittorio Gassman, Roma

 

 

Incontro Pubblico per la prentazione e la firma del Protocollo d’Intesa tra l’Assessorato alla formazione e al lavoro della Provincia di Roma, l’Università Pubblica di El Alto e l’associazione A Sud 
con Massimiliano Smeriglio, Assessore formazione e lavoro Provincia di Roma

 

 

 

ore 16.30

Viterbo

 

Iniziativa pubblica 
SAPERI, ACQUA, BENI COMUNI

 

Organizzata da: Provincia di Viterbo in collaborazione con l’associazione A Sud


 

L’iniziativa vuole aprire uno spazio di dialogo e scambio tra le esperienze boliviane ed italiane in materia di gestione partecipata dei beni comuni e di diritto allo studio, favorendo la nascita di collazioni durature tra le realtà dei due paesi.

 

ore 16.00

Saluto istituzionale

Intervento rappresentanti istituzionali Provincia VT

Assessore provinciale alla Pace e partecipazione Giuseppe Picchiarelli

Assessore provinciale all’Ambiente Tolmino Piazzai

AUCS Stefano dell’Anna

 

 

Intervento di Giuseppe De Marzo, portavoce di A Sud
 “Praticare una nuova democrazia dei territori. L’esperienza della Bolivia

 

 

Intervento Benecio Quispe, Direttore della Facoltà di Sociologia ed ex Rettore dell’Università Pubblica di El Alto – UPEA – 
”Il percorso dell’UPEA nella valorizzazione della cultura tradizionale e nella lotta
per la difesa dei diritti della popolazione

 

 

Intervento Laura Greco A Sud: 
”Il lavoro di A Sud per il riconoscimento dell’acqua come diritto di base. L’esperienza di Chilimarca

 

 

Intervento Saul Torrico Montaño, leader della comunità Villas de Chilimarca e dei comitati per l’acqua “Dalla guerra dell’acqua ad una gestione partecipata dei servizi idrici.
L’esperienza di Cochabamba ed il progetto di Chilimarca“.

 

 

Proiezione video 
”Progetto Chilimarca: una alternativa di gestione partecipata delle risorse idriche“. Edizioni A Sud (10 minuti ca.)

 

 

All’incontro sono altresì invitati:


 

Magnifico Rettore dell’Università della Tuscia 
Presidente della Talete

Sala Conferenze Provincia di Viterbo

via Saffi, 49

 

 

 

 

 


Per saperne di più:

 

 

L’UPEA – 
Leggi l’Articolo di Antonio La Forgia (ASud) sull’UPEA

 

L’Università Pubblica di El Alto, un percorso unico al mondo, fortemente voluto e conquistato dai movimenti indigeni e sociali della città ribelle di El Alto. All’UPEA si insegna storia andina, epistemologia e lingue indigene e si propongono piani di studio elaborati congiuntamente da professori e studenti.
 L’unica Università Boliviana ad avere un sistema di voto universale e dove sono gli studenti ad eleggere le più alte cariche accademiche. E’ stata il centro propulsore delle rivendicazioni per i beni comuni che hanno portato alla cacciata delle multinazionali dell’acqua e del gas dal Paese nel 2003, all’elezione del primo presidente indigeno dell’America Latina, Evo Morales, ed alla nazionalizzazione degli idrocarburi nel 2006.

 

 


La comunità di Chilimarca – 
La comunità di Chilimarca è stata una delle protagoniste della “Guerra dell’Acqua” di Cochabamba e successivamente si è opposta ad un progetto per il finanziamento del servizio fognario che tentava ancora una volta di inserire i privati nella gestione del servizio idrico. La comunità vince anche questa volta e sceglie un progetto alternativo, partecipato, autonomo ed autogestito. Il progetto sarà appoggiato e finanziato dall’ATO di Venezia attraverso l’istituzione di un fondo denominato “Acqua Bene Comune”, che raccoglie un centesimo di Euro ogni metro cubo d’acqua consumato dai cittadini della Provincia di Venezia. Il progetto è stato realizzato insieme ad A Sud.

 

 

 

Per informazioni scrivere a: saravegni@asud.net