Comunità Territorio Ambiente-I Patti Educativi Come Strumento Di Contrasto All’emergenza Ambientale E Alla Povertà Educativa

Comunità Territorio Ambiente-I Patti Educativi come strumento di contrasto all’emergenza ambientale e alla povertà educativa


Dettaglio eventi


Povertà energetica, vulnerabilità ambientale dei territori e delle persone che li abitano, salute e diritto al lavoro sono tutti fattori legati alla povertà educativa.
C’è un legame diretto tra diseguaglianze educative e qualità dell’ambiente: i ritardi dell’apprendimento dovuti all’esposizione ad un ambiente contaminato o all’impossibilità di accedere a spazi verdi ne sono un esempio. A tutto questo si aggiunge la crisi climatica.
I Patti educativi rappresentano lo strumento più concreto per mettere al centro proprio la questione climatica.
A Sud ha evidenziato 10 punti cruciali che discuteremo insieme a soggetti privati e istituzioni.
L’evento è occasione per presentare le azioni e i risultati del progetto “CampionƏ di natura: citizen science, outdoor education e rigenerazione urbana”
Ne parliamo mercoledì 5 ottobre presso la Scuola Secondaria di primo grado Rosa Parks, IC Simonetta Salacone – Aula Magna, In Via U. Guattari 45. 
Introducono:

Laura Greco – Presidente A Sud Ecologia e Cooperazione Onlus

Rosanna Labalestra – Dirigente Scolastica IC Simonetta Salacone

Intervengono:

Marta Bonafoni – Consigliera Regione Lazio 

Claudia Pratelli – Ass. alla Scuola, Formazione e Lavoro del Comune di Roma

Marco Rossi Doria – Presidente Impresa con i Bambini 

Carola Carazzone – Segretaria Generale di Assifero

Giulio Cederna – Direttore programma Italia Fondazione Paolo Bulgari

Andrea Morniroli – Coordinatore del Forum Diseguaglianze e Diversità 

Sophia Majer – Attivista Fridays For Future  

Bianca Chiesa – Attivista Unione Degli Studenti

Modera:
Raffaele Lupoli, giornalista, Direttore editoriale di EconomiaCircolare.com
Con il patrocinio dell’Assessorato alla Scuola, Formazione e Lavoro del Comune di Roma