COLOMBIA: Mobilitazione Generale Dei Movimenti Sociali | 14-19 Ottobre

COLOMBIA: Mobilitazione generale dei movimenti sociali | 14-19 ottobre


Dettaglio eventi

  • Data:
  • Luogo: Colombia
  • Categorie:

colombiaDal 14 al 19 ottobre si celebra in Colombia una serie di importanti mobilitazioni ed iniziative politiche con l’obiettivo di denunciare la drammatica situazione dei diritti umani, sociali e sindacali.

 

 

 

 

 

Vedi le foto delle mobilitazioni.

 

 

Aggiornamenti dalle mobilitazioni: grave repressione dell’esercito, morti e feriti tra la popolazione

 

 

La Colombia è uno dei paesi al mondo in cui più si violano i diritti umani, in cui vi è la percentuale più alta di omicidi politici, di leader sindacali e indigeni assassinati e dove maggiore è il numero degli sfollati interni, oltre quattro milioni. Una situazione insostenibile per le organizzazioni ed i popoli indigeni, 18 dei quali rischiano l’estinzione; per le organizzazioni dei diritti umani, per i giornalisti, per le organizzazioni sindacali, oltre 2500 sindacalisti uccisi negli quindici anni, per le associazioni di donne e per tutti coloro che sono impegnati per la difesa dei diritti umani e dell’ambiente e per il rispetto integrale dei diritti della persona.

 

 

Il COMOSOC – Coalizione di Movimenti e Organizzazioni Sociali Colombiane – che organizza le attività in quei giorni, raggruppa tra gli altri la ONIC – Organizzazione Nazionale Indigena della Colombia, la OFP – Organizzazione Popolare delle Donne, l’Organizzazione Huellas Africanas – Organizzazione degli Afrocolombiani, il movimento dei Cristiani per la pace, vari sindacati nazionali e altri ancora.

 

 

Durante l’ultima visita in Europa lo scorso maggio, i rappresentanti del COMOSOC hanno incontrato istituzioni locali e nazionali di vari paesi ed hanno concluso il loro impegno presso il Parlamento Europeo, dove hanno presentato il Dossier sul “Diritto alla Parola”. In Italia, ospiti di A Sud, hanno partecipato ad una serie di iniziative pubbliche ed istituzionali per dare a conoscere all’opinione pubblica la drammatica situazione colombiana ma soprattutto il progetto unitario di costruzione di un futuro di pace portato avanti dal COMOSOC, che verrà lanciato proprio durante le mobilitazione di ottobre.

 

 

A Sud è presente in Colombia con una propria delegazione al fianco della popolazione colombiana, proprio per continuare a sostenere concretamente ed in maniera attiva le attività e le iniziative del COMOSOC.

 

 

Tema generale delle mobilitazioni: il senso della pace, nei termini di Pace con Giustizia, in contrasto con il senso – usato oggi spesso in chiave egemonica – che predica la pace come frutto della vittoria militare del governo.

 

 

I grandi temi dell’agenda di lavoro delle mobilitazioni sono:

 

 

1. Qualità di vita e sovranità alimentare

2. Terra e territorio, dalla prospettiva della sovranità territoriale

3. Soluzione politica al conflitto interno colombiano

4. Costruzione della democrazia: Esigibilità ed esercizio dei diritti (opinione, espressione, associazione), decriminalizzazione della protesta sociale.

 

 

 

 

Calendario degli eventi:

 

 

14 ottobre – mobilitazione indigena in varie regioni del paese.

16 ottobre – mobilitazione generale a Bogotà e in altre città della Colombia, nella cornice della giornata mondiale per il diritto all’alimentazione.

18-19 ottobre – Terza Assemblea Nazionale della Coalizione delle Organizzazioni e dei Movimenti Sociali della Colombia COMOSOC, a Bogotà.

 

 

 

Di seguito alleghiamo le richieste inviateci dal COMOSOC, chiedendovi di attivarvi a sostegno dell’iniziativa:

 

  • Scrivere al Governo Colombiano chiedendogli di rispettare il diritto alla libertà di opinione e di espressione, il diritto alla protesta pacifica civile durante le mobilitazioni pacifiche che durante el mese di ottobre realizzeranno le organizzazioni sociali della Colombia, così come quelle realizzate in diversi luoghi del paese dalla Coalizione dei Movimenti e dalle Organizzazioni Sociali della Colombia COMOSOC, il 16 ottobre nel contesto della Giornata Mondiale per il Diritto all’Alimentazione.
  • Incontrarsi con i rappresentanti del parlamento dei vostri paesi, raccontandogli della vostra visita in Colombia e spiegando i temi che creano preoccupazione, chiedendo interrogazioni parlamentari sulla situazione dei movimenti sociali in Colombia.
  • Scrivere all’ambasciata del proprio paese in Colombia e/o all’ambasciata colombiana nel proprio paese, chiedendo di monitorare la situazione dei movimenti sociali, richiamando la loro attenzione sulla grave situazione della crisi umanitaria e dei diritti umani ed enfatizzando la preoccupazione per la criminalizzazione della protesta sociale in Colombia.
  • Inviare comunicati stampa ai mezzi di comunicazione del proprio paese, sulle attività che le organizzazioni sociali della Colombia realizzeranno ad ottobre.
  • Partecipare alle riunioni che organizzeranno al loro ritorno le delegazioni internazionali che parteciperanno alle iniziative in Colombia (per informazioni su date e luoghi scrivere a saravegni@asud.net)

 

 

 

Gli indirizzi delle autorità alle quali inviare le comunicazioni sono le seguenti:

 

FRANCISCO SANTOS Vicepresidente de la República fsantos@presidencia.gov.co

JUAN MANUEL SANTOS Ministro de la Defensa siden@mindefensa.gov.co mdn@cable.net.co

FABIO VALENCIA COSSIO Ministro del Interior y de Justicia ministro@minjusticia.gov.co

MARIO IGUARAN Fiscal General de la Nación contacto@fiscalia.gov.co – denuncie@fiscalia.gov.co

WOLMAR ANTONIO PEREZ ORTIZ Defensor del Pueblo defensoria@defensoria.org.co – secretaria_privada@hotmail.com

EDGARDO JOSE MAYA VILLAZÒN Procurador General de la Nación anticorrupción@presidencia.gov.co – reygon@procuraduría.gov.co

CARLOS FRANCO Programa Presidencial De Derechos Humanos Y De Derecho Internacional Humanitario. cefranco@presidencia.gov.co – fibarra@presidencia.gov.co

MARCELO CASTRO FOX Representante Permanente en Colombia Comisión Interamericana de Derechos Humanos castrofox@oit.org.pe – cidhoea@oas.org

 

 

 

 

Vi chiediamo di inviare la copia delle vostre comunicazioni inviate al seguente indirizzo:

comovsoc@riseup.net o comosoc_director@riseup.net

 

 

 

Vi ringraziamo per la solidarietà

 

 

 

 

Per seguire le mobilitazioni, per contatti e informazioni:

 

 

www.asud.net

 


lauragreco@asud.net