Ecuador, Salviamo Yasuni: Sì Al Referendum Popolare.

Ecuador, salviamo Yasuni: sì al referendum popolare.

foto (8) - Copia - CopiaUna richiesta urgente: è giunto il momento di salvare l’Amazzonia ecuadoriana

 

L’undici aprile, le Yasunidos, insieme a organizzazioni ambientali, sociali e indigeni in Ecuador consegneranno al governo le firme necessarie per richiedere un referendum nazionale per porre fine all’esplorazione petrolifera nel Parco Nazionale Yasuni, con la seguente domanda al popolo dell’Ecuador: sei a favore che il governo ecuadoriano mantenga il petrolio nel sottosuolo a tempo indeterminato sotto l’iniziativa Yasuni-ITT, nota anche come Block 43.

 

Unitevi al movimento Yasunidos

 

Perché la protezione dell’Amazzonia e la prevenzione di un possibile etnocidio dei popoli indigeni della zona, non dovrebbe conoscere nessun confine. Vogliamo che la nostra voce sia sentita ovunque!

 

La campagna delle Yasunido sta chiedendo sostegno all’estero per garantire che la presentazione delle firme al consiglio elettorale porterà ad un referendum. Facciamo sentire al governo ecuadoriano che il mondo li sta guardando.

 

Qui ci sono alcune azioni urgenti da intraprendere per contribuire alla campagna:

 

Inviaci le tue foto,  video, e messaggi di sostegno dicendo che il nostro diritto ad un referendum deve essere rispettato o “Sostengo il referendum nazionale per salvare lo Yasuni in Ecuador”.

Lasciate che le persone decidano! Usa la tua creatività.

 

  • Scatta una foto con il tuo messaggio, la città e il paese di provenienza, e postala su Facebook o su Twitter: @Yasunidos, oppure invia una mail a: info@yasunidos.org

 

Qui trovi le foto inviate da 31 città di tutto il mondo

 

 

  • Visitate il consolato o l’ambasciata dell’Ecuador nella vostra città; organizzate una protesta pacifica o una veglia, oppure inviate all’ambasciata una lettera personale che espone le ragioni per cui è importante salvare Yasuni.

 

Grazie!