Desaparecidos E Dittatura Cilena: Partito Il Giudizio A Podlech

Desaparecidos e dittatura cilena: Partito il giudizio a Podlech

desaparecidos“Alfonso Podlech Michaud deve essere giudicato” – Il 18 novembre è iniziato a Roma il processo contro il gendarme della dittatura cilena Podlech, in carcere in Italia e rinviato a giudizio un paio di mesi fa nell’ambito dell’inchiesta del procuratore Capaldo. 

 

 

La Storia:

Alfonso Podlech, assunse l’incarico di pubblico ministero militare di Araucania l’11 Settembre del 1973. Insediato nel Regimento Tucapel di Temuco, insieme a militari, carabinieri e appoggiato da molti civili, diede inizio ad una vera e propria caccia contro cileni e mapuche che sostenevano o semplicemente simpatizzavano per la sinistra.

Le vittime che disgraziatamente cadevano nelle sue mani hanno sofferto torture, morte, scomparse.

Podlech, in uniforme e con la revolver ben stretta alla cintura dirigeva le sessioni di interrogatori e torture. Arrestò migliaia di prigionieri, decine dei quali vennero poi condannati dai Consigli di Guerra che egli stesso aveva istituito.

Nel Febbraio del 1974, Podlech ascese alla carica di pubblico ministero, incarico che ostentava di fatto sino ad allora.

Risultato finale di tale periodo di repressione diretto da Podlech nella zona è di circa 200 Detenuti Scomparsi e Giustiziati Politici, decine di condannati nei suoi Consigli di Guerra e migliaia di ostaggi politici torturati.

 

Situazione Attuale

Il 27 giugno del 2008, Alfonso Podlech venne arrestato a Madrid durante un viaggio turistico in Europa. Quell’arresto scaturiva da ordini emanati da Roma.

Per due settimane Podlech rimase incarcerato in Spagna, interrogato dal Giudice Garzon, il quale decise la sua estradizione in Italia dove era ricercato in quanto responsabile della scomparsa e morte del cittadino cileno-italiano Omar Venturelli.

Il 13 agosto del 2008, il Pubblico Ministero dei Consigli di Guerra del Regimento Tucapel, varcò l’ingresso del carcere di Alta Sicurezza di Rebibbia.

Il 18 di questo mese si è dato inizio al processo contro Podlech nel Tribunale di Roma in Via Golametto 11.

Alfonso Podlech, non è mai stato giudicato in Cile, al contrario, e nonostante ciò è un Membro Maggiore della Commissione Elettorale della Regione di Araucania e gode di un gran prestigio sociale a Temuco

Questo è il link per visualizzare un video realizzato dal Progetto Internazionale dei Diritti Umani con sede a Londra (www.memoriaviva.com)

 

Giustizia senza frontiere

http://www.youtube.com/user/obraproductions#play/all/uploads-all/0/cbVtAJ7r3Jk

http://www.youtube.com/watch?v=_EbH9MP5Wlg

 

Comitato “Juicio y castigo por Podlech”