A Sud promuove e organizza a dicembre, nell’ambito della Scuola  del Sociale, un ciclo di  seminari formativi gratuiti dal titolo Informa comunica ricerca: azioni per la giustizia ambientale.

Il corso ha come obiettivo favorire l’acquisizione di metodi di ricerca,  comunicazione, formazione e progettazione in merito alle emergenze  ambientali locali e globali attraverso sessioni formative e mediante la realizzazione di laboratori pratici. I moduli saranno dedicati ad approfondire le tematiche relative alla ricerca sui conflitti ambientali, alla comunicazione e all’educazione ambientale. In particolare, un modulo sarà dedicato allo strumento della mappatura: la costruzione di mappe come metodo partecipativo per il coinvolgimento della società civile attiva nei conflitti e come strumento di diagnostico delle criticità ambientali e sanitarie esistenti sul territorio.

PROGRAMMA DEL CORSO

Guarda il programma di tutti i corsi promossi dalla Scuola del Sociale

I destinatari dell’iniziativa sono operatori pubblici e privati (terzo settore) del welfare locale, realtà del volontariato e, in particolare, giovani laureati e attivisti.

Per iscriversi ai seminari scarica e compila la domanda di iscrizione, unitamente ai file Allegato A – Allegato B. I moduli vanno inviati ENTRO IL 2 DICEMBRE unitamente a una fotocopia di un documento di identità (fronte-retro) alla Scuola del Sociale tramite mail o fax ai contatti riportati in calce alla presente mail.

CONTATTI SCUOLA DEL SOCIALE:

Scuola del Sociale – Via Cassia, 472 – 00189 Roma

Tel: 06/3314643 – Tel/Fax: 06/33660196

scuoladelsociale@provincia.roma.it

scuoladelsociale@gmail.com

L’offerta della scuola sarà articolata in giornate seminariali, e le richieste di partecipazione verranno selezionate in ordine di arrivo. Tutte le attività si svolgeranno presso le aule della Scuola del Sociale, a via Cassia n. 472, ed a tutti i partecipanti verrà successivamente rilasciato un attestato di partecipazione.

Il seminario è volto a favorire l’acquisizione di metodi di ricerca, comunicazione, formazione e progettazione in merito alle emergenze ambientali locali e globali attraverso sessioni formative e mediante la realizzazione di laboratori pratici. Intende indicare i percorsi da seguire per chi voglia combinare l’analisi di temi di forte rilevanza sociale, in chiave nazionale e internazionale, con pratiche di azione.

Modulo 1: Conflitti ambientali. Contesto, casistica e metodologia di ricerca (coordinato da Lucie Greyl, CDCA)

  • Cause e conseguenze dei conflitti ambientali
  • Conflitti ambientali e promozione della cittadinanza attiva come strumento preventivo
  • Attori, fonti e metodologia di lavoro del CDCA
  • Casistica sui conflitti ambientali: esame analitico di alcuni tra i più significativi conflitti ambientali mappati dal CDCA
  • Laboratorio pratico: applicazione delle conoscenze attraverso l’esame di una rassegna stampa e replicabilità

Modulo 2: Comunicare l’emergenza ambientale (coordinato da Marica Di Pierri, A SUD)

  • CamunicAzione e Campaigning
  • Individuazione delle fonti
  • Costruzione di reti per attivisti (social media e web)
  • Presentazione degli strumenti di denuncia (video, interviste, radio, pubblicazioni, eventi, etc…) – Laboratorio redazionale

Modulo 3: Il sistema GIS – sistema informativo territoriale (coordinato da Marti Orta Martinez, CDCA, progetto  Entitle)

  • La mappatura partecipativa dei conflitti ambientali
  • Google Map Maker e la Google Fusion Table
  • Google Earth e ARCGIS
  • Costruzione formulario inserimento dati

Modulo 4: Formazione e progettazione all’educazione ambientale (coordinato da Laura Greco, A SUD)

  • La formazione ambientale: metodologie di formazione e costruzione dei moduli
  • Simulazione pratica di un intervento di formazione
  • La progettazione ambientale nel no-profit
  • Ricerca bandi e finanziamenti pubblici
  • Laboratorio di progettazione