Colombia: Si Avvicina Il Referendum Sull’Acqua Potabile

Colombia: Si avvicina il referendum sull’Acqua Potabile

Il Registro Nazionale di Stato Civile ha riconosciuto la validità del comitato promotore del referendum che ha lo scopo di riformare la costituzione per consentire l’accesso universale all’acqua potabile in quanto diritto umano fondamentale. Lo scorso 11 gennaio un gruppo di cittadini ha consegnato al Registro Nazionale di Stato Civile, un totale di 242.977 firme con lo scopo di far riconoscere ufficialmente il comitato promotore del referendum. Dopo aver verificato che i numeri dei documenti corrispondessero ai nomi dei firmatari e che fossero presenti tutti i dati necessari, sono state contate 231.081 firme di sostegno, cifra superiore a quella necessaria dalla legge per l’approvazione di un comitato promotore, equivalente al 5 per mille della Popolazione Elettorale.

Il comitato promotore è composto dai seguenti cittadini: Rafael Colmenares Faccini, Lilia Tatiana Roa, Martha Esperanza Cañón Parra, Javier Roberto Márquez Valderrama, Rodrigo Hernán Acosta Barrios, Humberto Polo Cabrera, Héctor Fabio Gañán Bueno, Cristo Humberto Miranda Carvajalino e Oscar Eduardo Gutiérrez Reyes. Una volta che essi avranno sollecitato il referendum al Registro Nazionale, questo avrà a disposizione 15 giorni per consegnare i moduli di raccolta firme. Da quel momento il comitato avrà sei mesi di tempo per riunire circa 1.400.000 firme ed indire così il referendum costituzionale che avrà lo scopo di introdurre due articoli nuovi nella Costituzione e dei paragrafi addizionali per gli articoli 63, 80 e 365.

Questi sono i testi proposti dal referendum:

Titolo I. Dei Principi Fondamentali. Articolo nuovo: “Lo stato deve garantire la protezione dell’acqua in tutte le sue manifestazioni perché essenziale nella vita di tutte le specie e per le generazioni presenti e future. L’acqua è un bene comune e pubblico”.

Titolo II. Capitolo I dei Diritti Fondamentali. Articolo nuovo: “L’accesso all’acqua potabile è un diritto umano fondamentale. Lo stato ha l’obbligo di somministrare acqua potabile sufficiente a tutte le persone, senza discriminazioni. Si deve garantire un minimo vitale gratuito”.

Titolo II. Capitolo II Dei Diritti Sociali, Economici e Culturali. Paragrafo nuovo dell’articolo 63 della Costituzione:
“Tutta l’acqua, in tutte le forme e stati; i corsi dei fiumi e le spiagge sono beni della nazione e come tali di uso pubblico. Si dovranno rispettare delle zone di protezione intorno ai fiumi e ai laghi. Le acque che scorrono o si trovano in territori indigeni o nei territori collettivi delle comunità afrodiscendenti sono parti integranti delle stesse. Si garantirà il valore culturale dell’acqua come elemento sacro nella cosmovisione dei gruppi etnici”.

Titolo II. Capitolo III Dei Diritti Collettivi e dell’Ambiente. Paragrafo nuovo per l’articolo 80 della Costituzione:
“Gli ecosistemi essenziali per il ciclo dell’acqua devono godere di speciale protezione da parte dello Stato e saranno destinati in maniera prioritaria a garantire il funzionamento di questo ciclo, senza calpestare i diritti delle comunità che tradizionalmente li abitano, fornendo modelli di uso sostenibile, in maniera tale che si disponga di acqua abbondante e pulita per tutti gli esseri umani”.

Titolo XII. Regime Economico e Della Gestione Pubblica. Paragrafo nuovo per l’articolo 365 della Costituzione:
“Il sevizio di condutture idriche e di fognature sarà fornito direttamente dallo Stato o dalle comunità organizzate. Gli enti statali o comunitari che si occuperanno di queste opere non avranno fine di lucro e garantiranno la partecipazione cittadina, il controllo sociale e la trasparenza nella gestione delle risorse naturali e in tutti gli aspetti dell’operazione.
Le comunità organizzate per la prestazione di questi servizi saranno autogestite in modo tale che tutti i partecipanti dovranno accordarsi per la gestione economica necessaria al suo funzionamento”.

Per ulteriori informazioni: www.registraduria.gov.co

Tel: 2200885 – 2202880 ext 1344

Cel: 315 4850542

Email: prensa@registraduria.gov.co, avillegasb@registraduria.gov.co