Colombia: Nuove Minacce Contro La Forza Di Donne Wayùu

Colombia: nuove minacce contro la Forza di Donne Wayùu

wayuuokLe minacce continuano – Nelle ultime settimane sono stati lasciati all’ingresso delle comunità Wayuu una serie di volantini di avvertimento alla popolazione inneggianti ad atti di pulizia etnica avvenuti nella città di confine, che intimavano restrizioni alla mobilità nel senso che, dopo una certa ora, tutti avrebbero dovuto rimanere confinati nelle proprie abitazioni. Il timore si è intensificato quando i messaggi e le avvertenze che sono giunti alle comunità, hanno incominciato ad intimidire e condizionare in maniera specifica i Wayuu che attendono processi per conoscere la verità, avere giustizia ed ottenere un risarcimento. Il sentimento di paura diffuso nella comunità spinge a non partecipare alle attività della Forza delle Donne Wayuu per le vittime dei conflitti armati, ed addirittura si cerca un piano per attaccare la vita e l’integrità di alcuni leaders.

L’enfasi va posta sul fatto che, dopo le minacce contro le donne Wayuu, sono stati commessi assassinii selezionati contro settori della popolazione identificati nel Rapporto sul Rischio dell’ufficio del difensore civile secondo il quale, in caso di concretizzazione delle minacce verso i dirigenti della Forza delle Donne Wayuu, sarebbero stati di responsabilità esclusiva del governo nazionale per omissione e per non aver dato attenzione alle raccomandazioni contenute nel Sistema di allarme rapido.

L’Organizzazione Forza delle Donne Wayùu ha lanciato un appello alla Commissione Interamericana dei Diritti Umani CIDH affinchè valuti seriamente la possibilità di ampliare i mezzi cautelari tanto per la Forza delle Donne Wayuu come per le comunità Wayuu del municipio di Maicao-La Guajira, che stanno denunciando e partecipando ad attività legate ai diritti delle vittime del paramilitarismo e del conflitto armato colombiano. L’organizzazione sollecita una riunione con gli enti governativi impegnati nel Rapporto sul Rischio e con le organizzazioni e comunità Wayuu di Maicao impegnate nel processo di denuncia per le violazioni dei diritti umani nell’ambito del conflitto armato, con l’obiettivo di discutere il percorso da seguire in termini di prevenzione e protezione, che deve essere concordato con effetto immediato.

Infine, l’organizzazione lancia un appello fraterno alle organizzazioni per i diritti umani ed all’pinione pubblica nazionale ed internazionale, affinchè accompagnino il processo di consolidazione delle comunità Wayuu in ricostruzione.

“perchè a Wounmainkat, gli unici giganti siamo noi, i Wayuu”

Campagna per l’abolizione di tutte le forme di violenza contro Wounmainkat – la nostra terra

Organizzazione Forza di Donne Wayùu

Traduzione di Alessandra Panzera