Il paese a sei zampe

Il paese a sei zampe: la questione energetica e il punto di vista dei territori © Copyright 2019 Si assiste oggi ad una nuova espansione della frontiera estrattiva (incluso estrazioni offshore) e all’insorgere di contestabili progetti di riconversione di vecchi…

LEGGI TUTTO

Osservatorio Eni

Il paese a sei zampe: la questione energetica e il punto di vista dei territori © Copyright 2019 Si assiste oggi ad una nuova espansione della frontiera estrattiva (incluso estrazioni offshore) e all’insorgere di contestabili progetti di riconversione di vecchi…

LEGGI TUTTO

SCEMPIO CAPITALE (2018)

Dalle analisi si evincono concentrazioni significative che superano i limiti di legge (D. Lgs. 152/2006) per il verde pubblico, privato e residenziale e in alcuni casi per l'uso industriale e commerciale. La situazione del Parco Archeologico di Centocelle (Roma) è particolarmente allarmante.…

LEGGI TUTTO

SPECIALE IKEBIRI

PETROLIO NEL DELTA DEL NIGER SPECIALE IKEBIRI La comunità nigeriana e il processo in Italia contro ENI © Copyright 2018 Associazione A Sud CDCA – Centro Documentazione Conflitti Ambientali Il 9 gennaio 2018 si è aperto presso il Tribunale di…

LEGGI TUTTO

TROVA LE DIFFERENZE (2017)

L'Italia tra il dire e il fare nella lotta ai cambiamenti climatici - L’appuntamento annuale della COP, che quest’anno si tiene a Bonn, ci porta ogni volta a interrogarci sulla efficacia delle politiche e strategie nazionali per contrastare i cambiamenti climatici. La Conferenza sul Clima è, da diversi anni a questa parte, per il nostro paese, occasione di elogio dei propri successi, di rinnovo dei buoni propositi, di parole fatue sull’importanza dell’ambiente. A due anni dalla firma dell’Accordo di Parigi e a uno dalla sua entrata in vigore, un instant book per analizzare la coerenza tra gli impegni assunti dall’Italia a livello internazionale sul contrasto ai cambiamenti climatici e le politiche varate a livello nazionale. Un quadro a tinte fosche che ci consegna una verità non più trascurabile: di fronte alla più allarmante tra le emergenze globali, nessuno sta facendo la sua parte.
LEGGI TUTTO