CAOI: Movimenti Indigeni Andini Verso Il II° Congresso

CAOI: movimenti indigeni andini verso il II° Congresso

COORDINAMENTO ANDINO DI ORGANIZZAZIONI INDIGENE (CAOI) – Bolivia, Ecuador, Perù, Colombia, Cile, Argentina. La CAOI marcia verso il suo II Congresso. Le comunità indigene di tutta la regione andina si concentreranno a Quito, in Ecuador, dall’ 11 al 13 di marzo, per rendere più forte l’organizzazione e consolidare le proprie proposte.

A meno di un mese (pochi giorni di distanza) dalla realizzazione del suo Secondo Congresso, le organizzazioni costituenti del CAOI ultimano i preparativi per la partecipazione all’evento che farà convergere i delegati indigeni di sei paesi sudamericani nella città di Quito in Ecuador, dall’11 al 13 di marzo.

Il Secondo Congresso del CAOI valuterà i progressi compiuti in tre anni di vita dall’organizzazione, nata il 17 luglio 2006 dopo il Congresso fondante di Cusco, in Perù. Tra tali passi in avanti c’è il rafforzamento delle organizzazioni costituenti e dello  stesso CAOI, che è riuscito a imporsi come organizzazione di riferimento nell’Abya Yala e ha svolto un ruolo da protagonista nel processo di articolazione del movimento indigeno continentale. 

Le proposte principali, il Buen Vivir e gli Stati Plurinazionali, sono state già incorporate nelle costituzioni di Bolivia ed Ecuador e sono parte integrante delle agende politiche dei movimenti sociali del continente sudamericano. Per  rendere effettiva l’implementazione di queste proposte, il Seconsistematico sinonimido Congresso del CAOI analizzerà le proprie strategie e ne definirà di nuove che permettano di costruire alternative alla crisi della civiltà, partendo da nuovi paradigmi  frutto delle proprie radici ancestrali.

Circa duecento rappresentanti delle organizzazioni indigene di Bolivia, Ecuador, Perù, Colombia, Cile e Argentina prenderanno, inoltre, accordi decisivi su temi come la difesa dei territori e di Madre Natura; difesa dalla criminalizzazione e dalla militarizzazione; crisi globale e crisi climatica; ricostituzione dei villaggi ed integrazione continentale.

La dualità o l’eguaglianza di genere sono un requisito alla base della formazione delle delegazioni di questo Secondo Congresso del CAOI, che rinnoverà anche il suo Consiglio Direttivo e al quale sono stsistematico sinonimiate invitate organizzazioni sorelle del continente, autorità alleate e rappresentanti di organismi internazionali (Nazioni Unite, Organizzazione degli Stati Americani) votati alla difesa dei diritti dei popoli indigeni.

Lima, Coordinazione Generale CAOI