Acqua, a Padova “Rispettiamo i Referendum autoriduciamo le bollette”

[da EcoMagazine]

 

Rispettiamo i Referendum*

Il Comitato Due Sì per l’Acqua Bene Comune invita ad essere al Consiglio comunale il 24 marzo per dire NO alla  fusione Aps Holding-BusItalia nei trasporti: basta  privatizzazioni!

 

Sta tutto lì, condensato in quei ventitré metri di striscione calato dal Palazzo della Ragione, nel cuore della città di Padova, il senso della battaglia del combattivo Comitato Due Sì per l’Acqua Bene Comune che, nella Giornata Mondiale per l’Acqua, ha voluto far sentire la sua voce per invitare tutte/i ad autoridurre le bollette con la campagna di Obbedienza Civile per il rispetto dei referendum di giugno 2011.

 

Negli interventi è stata anche ricordata l’iniziativa contro la truffa della  mancata depurazione delle acque reflue e dei relativi rimborsi che spettano a chi, per anni, senza beneficiare dei servizi di depurazione e fognatura è stato incredibilmente e illegalmente costretto a pagarli. Argomento, questo, al centro di una affollata assemblea tenutasi venerdì 21 marzo nella zona sud della città (Sala Polivalente, Voltabrusegana), nel corso della quale gli attivisti hanno anche stigmatizzato il disinteresse, se non l’ostilità, delle istituzioni locali nei confronti delle iniziative volte a tutelare l’interesse della cittadinanza e la difesa dei beni comuni. Il primo incontro, invece, molto partecipato anch’esso, si é svolto nella zona sud ovest (Voltabarozzo). In cantiere una terza pubblica assemblea in zona Mandria. Sono già centinaia i cittadini che stanno chiedendo il rimborso e che, attraverso questa battaglia, hanno conosciuto ed iniziato a praticare l’autoriduzione delle bollette.

 

Il Comitato ha voluto anche lanciare, per lunedì 24 marzo, l’appuntamento al Consiglio comunale di Padova (ore 19.30), perché è in discussione la fusione tra Aps Holding e BusItalia. L’operazione ricorda, per la tempistica e per l’assenza di un reale percorso democratico di consultazione della cittadinanza, l’altra sciagurata fusione, quella tra  Acegas-Aps e il colosso emiliano Hera. Anche la logica è la stessa: privatizzare e spogliare la città del controllo sui servizi per metterli in mano ad una gestione aziendalistica, privatistica e di mercato.

 

Per sapere come fare l’autoriduzione della bolletta, trovare gli sportelli territoriali e vedere il volantino dell’iniziativa clicca qui 

 

PER  ULTERIORI  INFORMAZIONI

Tel.  ALESSANDRO 328.9254183  GIANNI 327.6157887

Comitato Prov. 2 Si per L’Acqua Bene Comune- Padova

E-mail: acquabenecomunepd@gmail.com

www.acquabenecomune.org  

 

 

*Titolo originale: “Padova – Nella giornata mondiale per l’acqua: autoriduciamo le bollette, rispettiamo i referendum