povertà

Il nostro intervento ad Agorà – 14 dicembre 2017

14 dicembre, 2017 | Redazione A Sud

Questa mattina siamo stati ospitati da Agorà, su Rai3, per parlare di povertà e disuguaglianze in Italia. Nel 2014 erano 85 gli uomini più ricchi del mondo che, da soli, detenevano patrimoni pari al reddito

Cibo negato. È il capitalismo, bellezza

4 novembre, 2016 | Redazione A Sud

[di Renata Puleo per comune-info.net] Uno sguardo anticonformista sulla quotidiana miseria umana, attraverso storie che narrano di fame, bisogno primario dell’uomo, di un rapporto con il cibo negato, anzi trasfigurato e brutalizzato dal capitalismo nella

Appello | La povertà non è reato

7 giugno, 2014 | Redazione A Sud

L’APPELLO  La povertà non è reato   Appello alla disobbedienza civile ed istituzionale alla legge Lupi         Dal 20 Maggio il Decreto Legge del Ministro Lupi sulla casa è diventato a tutti gli effetti

FAO: Governi muti su speculazioni dell’agrobusiness

21 novembre, 2009 | Redazione A Sud

Preoccupa il Vertice Wto di Ginevra (30 nov-2 dic) -  Anche le Nazioni Unite sorprese dal silenzio della Dichiarazione Finale sull'impatto delle speculazioni dell'agribusiness sui piccoli produttori. Sono previste mobilitazioni per il 28 novembre, in Italia come a Ginevra, per evitare che la Wto gli svenda il nostro futuro.


Lo scandalo degli agrocombustibili nei paesi del Sud

9 ottobre, 2009 | Redazione A Sud

Come sempre, in un progetto capitalista, vengono ignorate le cosiddette esternalità, ossia tutto ciò che non è compreso nelle logiche di mercato. Per contribuire a soddisfare la domanda energetica mondiale, verranno sacrificati centinaia di milioni di ettari di terra coltivabile - la maggior parte dei quali si trovano nei paesi del sud del mondo - destinati alla produzione di agrocombustibili.  Secondo le stime ufficiali, almeno 60 milioni di contadini verranno cacciati dalle loro terre. Il prezzo di queste "esternalità" - pagato dalle comunità e dagli individui e non dal capitale - è spaventoso.


FAO: una persona su sei nel mondo soffre la fame

5 ottobre, 2009 | Redazione A Sud

La FAO ha pubblicato da poco il suo ultimo documento, nel quale si afferma che una persona su 6 nel mondo soffre la fame. Secondo la FAO la crisi economica ha peggiorato la situazione di povertà in molti paesi e fatto aumentare il numero di perone che soffre la fame a circa 1020 milioni di persone, cifra equivalente ad un abitante del pianeta su 6.


Messico: Alimentazione. Un mondo con più cibo e più fame

21 settembre, 2009 | Redazione A Sud

“La nostra terra è stata trascurata, il raccolto non è sufficiente e dobbiamo reperire i prodotti dall’esterno”, queste sono le parole dell’indigena nahua, Brígida Chautla, pronunciate di fronte al relatore speciale delle Nazioni Unite sul Diritto all’Alimentazione in Messico, il belga Olivier de Schutter. Alle voci della donna indigena, originaria dello stato meridionale di Guerriero, uno dei più poveri del paese, e membro dell’organizzazione Todas las Mujeres como Una Sola, si sono sommate quelle dei rappresentanti di alcune organizzazioni sociali.


Nigeria: altri 30 giorni di cessate il fuoco

17 settembre, 2009 | Redazione A Sud

«Il governo usi questo tempo per fare la cosa giusta, senza parlare di pace mentre arma l’esercito per una guerra che non potrà mai vincere», ha dichiarato in un comunicato dei giorni scorsi il leader del Mend Gbomo. Secondo l’African Security Research Project - ASRP di Washington, l’esercito Nigeriano “si starebbe preparando ad un’offensiva su vasta scala alla scadenza del cessate il fuoco”.


Cambiamento climatico e povertà

12 agosto, 2009 | Redazione A Sud

I cambiamenti delle stagioni hanno impatti gravissimi sui raccolti e sono causa di un aumento della fame nel mondo. Questi sono, però, solo alcuni dei cosi del cambiamento climatico pagati dai paesi più poveri. Un dato conosciuto, che viene confermato ancora una volta dal rapporto di Oxfam Internacional (IO) “Un'evidenza che fa male: il cambiamento climatico, la popolazione e la povertà”.



Back to Top ↑