movimenti sociali

Al via in Guatemala il Forum sociale delle Americhe

5 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

È il più importante appuntamento internazionale organizzato in preparazione del World social forum di gennaio in Brasile, e aspira a divenire uno spazio permanente di scambio e di costuzione di alternative concrete. È il terzo Forum sociale delle Americhe, che dal 7 al 12 ottobre riunirà in Guatemala movimenti, sindacati, organizzazioni sociali e forze politiche da tutto il continente americano. Il Guatemala si prepara a divenire dall’inizio di ottobre uno spazio chiave per l’articolazione delle resistenze al modello neoliberista e per lo sviluppo di ragionamenti nuovi e condivisi verso la costruzione di una prospettiva di sviluppo radicalmente diversa da quella imposta da multinazionali e istituzioni finanziarie internazionali

FSM 2009: Assemblea di Solidarietà con la Palestina

5 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Nel dicembre del 2008 Isralele ha deciso di ricordare il 60esimo anniversario della sua esistenza perpetuando il massacro contro la popolazione Palestinese. In 23 giorni Israele ha ucciso più di 1300 persone e ferito più di 5.000 Palestinesi a Gaza. L'ironia della storia è che Israele ha colpito quei Palestinesi – e i loro discendenti – che ha espulso dalle loro case e spinti dentro Gaza nel 1948, a cui ha rubato la terra, che ha oppresso sin dal 1967 attraverso una brutale occupazione militare, e che aveva provato ad affamare per mezzo di un criminale blocco dei rifornimenti di cibo, benzina ed elettricità nei 18 mesi che hanno preceduto l'attacco militare. Non possiamo più aspettare che Israele raggiunga il suo prossimo obiettivo. La Palestina diviene oggi la prova della nostra moralità e per l'umanità tutta.

FSM 2009: Dichiarazione Assemblea contro la guerra

4 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Assemblea contro la guerra, le basi militari e gli armamenti nucleari

"Noi, movimenti per la pace e contro la guerra, riuniti durante il FSM di Belem, dichiariamo:

che il capitalismo vive una crisi globale, economica, ambientale, energetica ed alimentare; ma la crisi più grande è quella vincolata alla guerra permanente portata avanti in tutto il mondo e sostenuta dagli Stati Uniti;

che una delle cause della crisi economica mondiale è stata la guerra permanente e la sua preparazione;


Brasile: Dichiarazione della Società Civile delle Americhe

2 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

 
Riunitisi a Brasilia, gli afrodiscendenti, i popoli indigeni, zingari, donne, migranti, rifugiati, sfollati interni, giovani, lesbiche, gay, travestiti, transessuali, bisessuali, persone con handicap, persone prive della propria libertà, e persone affette da HIV.

Si conclude il FSM 2009. Ecco l’agenda dei movimenti

1 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Si è concluso oggi il Forum Sociale Mondiale n°9, celebrato a Belem do Parà – Brasile e che ha contato sulla partecipazione di oltre 100.000 iscritti provenienti da 6.000 organizzazioni di tutto il mondo. Un Forum innovativo per molti aspetti, che ha riconosciuto un protagonismo nuovo alle lotte indigene, all'ambiente, alla difesa dell'Amazzonia, alle risposte della società organizzata alla crisi economica, finanziaria, ambientale, sociale ed alimentare che vive il Pianeta.


FSM 2009: si corre per diritti, pace, giustizia sociale

1 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

La nona edizione del Social Forum Mondiale sta volgendo alla conclusione. Oggi è stata l'ultima giornata dedicata alle attività autogestite, mentre domani – ultimo giorno di lavori – sono previste le assemblee tematiche nelle quali associazioni, movimenti, sindacati e tutte le istanze sociali presenti a Belem si incontreranno per raccogliere le proposte emerse durante questi giorni di lavoro.


Fsm 2009. «Buen vivir significa poter sorridere»

31 gennaio, 2009 | Redazione A Sud

Intervista a Blanca Chancoso, leader della Confederazione delle nazioni indigene dell'Ecuador e portavoce dei movimenti di donne indigene in America latina. In Ecuador siete riusciti ad ottenere una nuova costituzione che è il frutto delle lotte dei popoli indigeni. Oggi i popoli indigeni sono al Foro Sociale Mondiale e sono uno dei soggetti politici più importanti. Quali sono le vostre aspettative qui e come vedete il processo del FSM?



Back to Top ↑