COP21

Cop22. Le incoerenze del governo sull’ambiente

19 novembre, 2016 | Redazione A Sud

[da Marrakech Marica Di Pierri su Il Manifesto del 19.11.2016]   Capo delegazione italiana a Marrakech, il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti è arrivato in Marocco mercoledì scorso. Nello Statement dell’Italia, pronunciato giovedì nell’ultima sessione

Clima, chiude i battenti una conferenza deludente

19 novembre, 2016 | Redazione A Sud

[da Marrakech Marica Di Pierri, su Il Manifesto del 19.11.2016]   È finita ieri a Marrakech la 22° Cop delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, deludendo le aspettative di quanti si attendevano dai delegati riuniti

Il clima italiano è quello di sempre

16 novembre, 2016 | Redazione A Sud

[di Alessandra De Santis su comune-info.net] A pochi giorni dall’entrata in vigore dell’accordo globale per la lotta ai cambiamenti climatici della COP 21 di Parigi e nel giorno dell’apertura della COP22 di Marrakech, presso la Camera

L’Italia vista da Parigi

6 novembre, 2016 | Redazione A Sud

A un anno dalla firma dell'Accordo di Parigi, il dossier analizza una corposa letteratura di report scientifici, documenti istituzionali e dossier statistici elaborati da centri di ricerca internazionali. L'obiettivo è fare il punto sulle ultime evidenze scientifiche, sullo stato di avanzamento delle negoziazioni, sugli impegni presi dai singoli Paesi e sull'adeguatezza delle politiche messe in campo dall’Unione Europea e dall’Italia rispetto agli obiettivi fissati in sede internazionale. Da questo punto di vista, le contraddizioni risultano ancora molteplici ed evidenti. Come vedremo, per il nostro paese l’obiettivo di riduzione del 33% delle emissioni entro il 2030 non è accompagnato da politiche adeguate: la moltiplicazione di progetti di sfruttamento di energie fossili, infrastrutture per il trasporto su gomma e politiche di incenerimento dei rifiuti rendono gli impegni presi dichiarazioni di rito non sostanziate al momento dalle necessarie assunzioni di responsabilità politica.


Back to Top ↑