comitati no-tap

I guai del Movimento 5 Stelle su ambiente ed energia

30 ottobre, 2018 | Redazione A Sud

[di Rita Cantalino per A Sud] “Il Movimento Cinque stelle era ed è no Tap”. Era il 9 settembre, erano passati appena tre giorni dal quel pasticciaccio brutto dell’Ilva, dalla delusione delle associazioni tarantine e dalle feroci contestazioni

Il tweetstorm per fermare Tap

15 novembre, 2017 | Redazione A Sud

[da 350.org] Melendugno é stata militarizzata sin da ieri. L’azienda che sta costruendo il terminal per il gasdotto Trans-adriatico ha ripreso i lavori e la zona è stata dichiarata inaccessibile ai cittadini, agli attivisti e giornalisti

NoTap: cantiere militarizzato, si torna nelle strade

15 novembre, 2017 | Redazione A Sud

[di Massimiliano Giglia per A Sud] Si torna a contestare nel Meridione, l’Italia spesso dimenticata che ogni tanto ritorna in voga per la sua posizione strategica nel Mediterraneo. A Melendugno l’atmosfera è tesa da mesi,

350.org lancia una lettera aperta per fermare TAP

24 ottobre, 2017 | Redazione A Sud

[di Cecilia Erba per A Sud, fonte infografica Ansa.it] TAP rischia di far saltare gli impegni europei sul clima, oltre che apportare enormi danni ambientali ed economici alle comunità locali attraversate: questo è quanto sostiene 350.org, in

Grandi opere: tre giornate a Melendugno

14 settembre, 2017 | Redazione A Sud

Tre giorni di tavoli tematici per un processo partecipativo delle comunità locali sul tema delle grandi opere   Melendugno – Presidio No Tap 15-16-17 Settembre 2017   Tap non finisce a Melendugno Il gasdotto, collegandosi

Sciati…camenati! Viaggio nel Salento No Tap

14 aprile, 2017 | Redazione A Sud

“Ogni mattina un salentino si sveglia e sa che dovrà correre più veloce del gas”.   [di Rita Cantalino per A Sud] Quando nel 2008 è scoppiata la mobilitazione contro la discarica di Chiaiano i

#NoTap: intervista a Matteo Calcagnile, attivista

14 aprile, 2017 | Redazione A Sud

Matteo Calcagnile è un attivista di Act Lecce, di Melendugno, da sempre coinvolto nella battaglia che riguarda la difesa della sua terra. Come molti giovani di Melendugno, Matteo ha messo la sua intelligenza al servizio


Back to Top ↑