capitalismo

Il nostro intervento ad Agorà – 14 dicembre 2017

14 dicembre, 2017 | Redazione A Sud

Questa mattina siamo stati ospitati da Agorà, su Rai3, per parlare di povertà e disuguaglianze in Italia. Nel 2014 erano 85 gli uomini più ricchi del mondo che, da soli, detenevano patrimoni pari al reddito

Liberalizzare i servizi pubblici

5 settembre, 2014 | Redazione A Sud

[di  Danilo Stentella su Altronovecento]   La liberalizzazione dei servizi pubblici: traiettorie storiche e attualità   Abstract Il processo di creazione di un apparato dei servizi pubblici in Italia si è sviluppato intorno al movimento municipalista

Crisi, l’alternativa e il movimento dei commons

1 settembre, 2014 | Redazione A Sud

[di G. Ricoveri – CNS-Ecologia Politica su ilfattoquotidiano.it] La crisi del sistema dominante  segna la fine di un’epoca,  non è una fase di quella esistente. Ilcapitalismo  non è  in grado di mantenere le sue promesse: sradicare la povertà e la

Alta Velocià: grandi opere e capitalismo

7 agosto, 2014 | Redazione A Sud

[a cura di Ivan Cicconi su Il Granello di Sabbia]     Le grandi opere sono diventate il totem dei faccendieri della grande impresa post-fordista, con cui apparecchiare la tavola alla quale invitare i mariuoli

Pensando alla geopolitica della Bolivia del Sud

17 giugno, 2014 | Redazione A Sud

[di Katu Akkonada su Alai-amlatina*]   “Manca solo l’unione per completare l’opera della nostra rigenerazione” Simón Bolívar     Il mondo è minacciato dall’egemonia dell’impero nordamericano, che pretende di porre fine a questo pianeta. Solamente

Il nuovo Decalogo di Robin Hood

26 dicembre, 2013 | Redazione A Sud

[di Yorokobu.es] Se non appartieni al chiamato 1 per cento, probabilmente penserai che sia scandaloso che migliaia di famiglie non potranno scaldare la loro casa il prossimo inverno, mentre una cerchia ristretta di privilegiati aumenta

Cosa significa il “BUEN VIVIR”?

8 gennaio, 2010 | Redazione A Sud

Marx ecologista - di Rafael Bautista S.* -  Il capitalismo è in grado di sviluppare il processo di produzione e la sua tecnica solo attraverso lo sfruttamento delle uniche due fonti di ricchezza: il lavoro umano e la natura. Il contesto all'interno del quale si sviluppa la riflessione relativa al significato del "buen vivir" è dato dalla crisi mondiale della civiltà e del sistema-mondo moderni. La modernità si presenta come sistema-mondo (a partire dal 1492, con l'invasione e la colonizzazione europea) in cui il pianeta è assoggettato ad un centro di dominio mondiale: l'Europa occidentale.


Il crepuscolo del capitalismo

29 dicembre, 2009 | Redazione A Sud

di Jorge Beinstein - Al principio di un lungo viaggio  - Il crepuscolo del capitalismo, nostalgie, eredità, barbarie e speranze all'inizio del secolo XXI. Già all’inizio del 2009 Ben Bernanke affermava che prima della  fine dell’anno si sarebbero intravisti chiari sintomi del superamento della crisi e verso il mese di agosto annunciava che “il peggio della recessione era ormai alle spalle". Prima che esplodesse la bolla finanziaria nel settembre del 2008 Bernanke pronosticava che detta esplosione non si sarebbe mai verificata, e quando finalmente esplose la sua nuova prognosi prevedeva un rapido recupero, ora il Presidente della Federal Reserve degli Stati Uniti ha deciso di non sperare più ed annuncia al mondo il principio della fine dell'incubo.



Back to Top ↑