Colombia

Colombia: “Minga” umanitaria in territorio Awa

26 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Alleghiamo il comunicato della ONIC – Autorità di Governo Indigeno della Colombia, sulla Minga Umanitaria al via in territorio Awa. Comunica ONIC: “L'ora zero è arrivata prima del previsto. La Minga umanitaria rompe le frontiere e costruisce solidarietà”

Lettera del Parlamento Europeo a Uribe

23 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

CHE SI RISPETTINO I DIRITTI UMANI E LE LIBERTA' FONDAMENTALI IN COLOMBIA - La lettera inviata la settimana scorsa dal Parlamento europeo a Alvaro Uribe condanna e chiede serie indagini sul recente massacro contro il popolo Awa; chiede inoltre una commissione di monitoraggio internazionale sull'omicidio di Edwin Legarda, marito della Consigliera Maggiore del CRIC Aida Quilcuè; l'adozione e ratifica della Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite sui diritti dei Popoli Indigeni e il rispetto degli accordi sottoscritti.

La guerra contro le droghe ha fallito in America Latina

21 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Le politiche antidroga centrate sulla proibizione e sulla repressione militare attivate in America Latina negli ultimi anni hanno fallito. Questa è una delle conclusioni del rapporto della Commissione Latinoamericana su Droghe e Democrazia intitolato "Droghe e democrazia: alla ricerca di un nuovo paradigma", diffuso la scorsa settimana. La Commissione riapre il dibattito sulla proibizione delle droghe e i pregiudizi causati da questa lotta nei paesi dell'America Latina.


«Fermate il massacro dei popoli indigeni»

21 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

- «La Colombia ha bisogno di una soluzione politica e negoziata al conflitto», dice Aida Quilcue, consigliera maggiore del Consiglio regionale indigeno del Cauca, in Italia per Caminando la palabra, tre giorni di dibattiti, assemblee, cultura, fotografia.

Azione urgente: sono 30 gli indigeni Awa massacrati nel Nariño

15 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Dal 4 di febbraio ad oggi sono circa 30 gli indigeni Awa assassinati nel dipartimento di Nariño. Davanti a queste gravissime violazioni al diritto alla vita e all'integrità personale, l'Autorità Nazionale di Governo Indigeno della Colombia, ONIC, sollecita l'intervento urgente dei Governi Nazionale e locale; degli organi di controllo dello Stato, della Procura Generale della Nazione, della Vicepresidenza del Repubblica, del Programma di Diritti Umani del Ministero dell'Interno e della Giustizia, nonché degli Organismi Internazionali, per frenare il genocidio di cui è vittima il popolo Awa nel dipartimento di Nariño, vicino alla frontiera sud con l'Ecuador.


Colombia: continua il massacro del popolo Awa

13 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Crisi umanitaria e territoriale per il popolo Awa. Cronaca di un massacro annunciato. Nella zona di frontiera con l'Ecuador dove vive il popolo Awa, 18 indigeni assassinati o fatti sparire, altri 10 uccisi due giorni fa e ieri altri tre membri delle comunità sfollate spariti senza lasciare traccia. La ONIC denuncia di fronte agli organismi internazionali per la difesa dei diritti umani gli autori del massacro, di cui sono accusate le FARC e l'esercito nazionale. Alle FARC chiede di pronunciarsi sulle accuse o di smentire. Allo Stato ed il governo nazionale della Sicurezza Democratica che assuma la responsabilità dei fatti.

Colombia: massacro contro il Popolo Indigeno Awa

11 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Secondo la ONIC, Autorità di Governo Indigeno della Colombia, urge una missione di verifica internazionale. Nella regione sud occidentale del Narino, dall'inizio del mese sono stati assassinati o fatti sparire 18 indigeni, mentre oltre 1300 membri delle comunità Awa sono confinati in territori accercahiati dalle forze armate senza potersi muovere. Secondo le autorità indigene della UNIPA, il 4 febbraio i membri dell'Esercito nazionale hanno avuto un confronto con i guerriglieri delle FARC e dell'ELN nella riserva indigena Tortugal Telembì, nel dipartimento di Nariño. Dopo lo scontro a fuoco sono risultati scomparsi 18 dei 200 membri della comunità di Bravo che si è ritrovata nel mezzo del fuoco incrociato. Secondo i testimoni le vittime assassinate si trovano in una zona montagnosa tra le comunità di Picadero e Bravo.

Colombia: Muriel Mining viola e disconosce le autorità indigene

10 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Da anni le autorità indigene della ONIC, Aso-OREWA e OIA,assieme a organizzazioni africane, contadine e ONG, denunciano le molteplici irregolarità che accompagnano la presenza della multinazionale Muriel Mining Corporation sul colle Cara de Perro, nelle regioni di Antioquia e Chocò.  Denunce iniziate con la presenza non autorizzata dell'impresa nella zona alla fine del 2004, che ha creato seri disagi alla sopravvivenza e sussistenza dei popoli indigeni e delle comunità afrocolombiane che abitano i territori.


Alvaro Uribe e i testimoni scomodi

10 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

La liberazione di sei ostaggi decisa pochi giorni fa dalle Farc diventa l'occasione, per il presidente colombiano, per scagliarsi contro la stampa non allineata alle posizioni del suo governo e colpevole di dire che in Colombia è in corso una guerra.


Colombia: Udienza preliminare Wayuú nel Cabo de la Vela

9 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Nella cornice del processo di giudizio alle imprese multinazionali, attraverso la sessione Colombiana del Tribunale Permanente dei Popoli - TPP. L'Autorità Nazionale del Governo Indigeno - ONIC ed Il Popolo Indigeno Wayuu, attraverso le proprie organizzazioni  Painwashi, Aaciwasug, Fuerza de mujeres Wayuú e le comunità indigene di Cabo de la Vela,  convocano il popolo fratello Wayúu del Venezuela e della Colombia, così come i popoli indigeni Wiwa, Mokana, Zenú, Koggi, Chimila, Iku, Kamkuamo, Yukpa, le organizzazioni sociali e popolari della Guajira e del Paese, le organizzazioni in difesa dei diritti umani, gli Organismi Internazionali, le Autorità Nazionali, i Dipartimenti ed i municipi de La Guajira,Riohacha, Uribía, Sud de La Guajira e gruppi di solidarietà nazionali ed internazionali ad impegnarsi e ad appoggiare la difesa delle risorse naturali, territori e culture ancestrali della Colombia


Back to Top ↑