Servizio Civile 2015 Con A Sud. Invia La Tua Candidatura!

Servizio Civile 2015 con A Sud. Invia la tua candidatura!

volontariatook

AL VIA LE CANDIDATURE PER IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 CON A SUD!

 

A Sud cerca 2 ragazzi italiani di età compresa tra i 18 e i 28 anni per svolgere il Servizio Civile Nazionale presso l’Associazione, nell’ambito del progetto “Informa-Comunica-Ricerca. Azioni per la Giustizia Ambientale“. Puoi visionare il progetto, le attività e gli obiettivi previsti a questo link.

 

La scadenza del bando per la selezione dei giovani volontari del Servizio civile nazionale è fissata per le ore 14,00 del 16 Aprile.

 

REQUISITI:

 

Al bando possono partecipare i cittadini italiani con età compresa tra i 18 e i 28 anni (che non abbiano ancora compiuto il 29° anno). E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle province autonome, pena l’esclusione dalla selezione.

La domanda di partecipazione deve essere presentata direttamente all’indirizzo della sede CESV riportato sulla scheda del progetto “Informa-Comunica-Ricerca. Azioni per la Giustizia Ambientale” e può essere consegnata a mano, inviata a mezzo raccomandata A/R o con Posta Elettronica Certificata (PEC) alla mail cesv@pec.it avendo cura di allegare tutta la documentazione in formato PDF.

 

Per tutte le informazioni di dettaglio e per presentare candidature visitare la pagina dedicata del CESV

 

[tabgroup][tab title=”Sintesi del progetto”]

 

PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Informa-Comunica-Ricerca. Azioni per la Giustizia Ambientale

 

Il progetto mira a promuovere, sviluppare e diffondere tra i giovani una coscienza critica e una maggiore consapevolezza sui temi della sostenibilità ambientale, della riconversione dei modelli di produzione e consumo, e della giustizia ambientale e sociale. In particolare il progetto coinvolgerà i giovani in attività di sensibilizzazione, informazione/comunicazione, ricerca e formazione sulle tematiche di cui sopra. L’ambito territoriale in cui si svolge il progetto è quello della Regione Lazio e, in particolare, delle Provincia di Roma e Latina: anche questi territori sono ormai parte integrante di un’economia sempre più globale e, di conseguenza, hanno una quota parte di responsabilità sui cambiamenti climatici, sul progressivo esaurimento delle principali risorse naturali e sull’assenza di politiche tese alla protezione delle risorse naturali e dei beni comuni. Tematiche come la giustizia e la sicurezza ambientale e sociale appaiono fondamentali in un’epoca storica come quella che stiamo attraversando che vede, a livello internazionale, profondi squilibri e radicali trasformazioni che hanno in misura crescente coinvolto anche la nostra società.

 

[/tab][tab title=”Info e candidature”]

 

INFO E CANDIDATURE

 

  • Per informazioni e candidature, visita la pagina dedicata sul sito del CESV
  • Per leggere il progetto con i dettagli delle attività previste, scarica e consulta la scheda progetto
  • Per saperne di più sul Servizio Civile Nazionale e sul progetto di SC “Bianca e Bernie” promosso dal CESV clicca qui

 

[/tab][tab title=”Obiettivi”]

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO

 

Il progetto ha l’obiettivo di promuovere processi di responsabilizzazione ambientale e sociale direttamente legati alla cittadinanza attiva e alla promozione della cultura della Pace e del rispetto dei Diritti Umani. Grazie ad una migliore conoscenza del territorio e allo sviluppo di una coscienza di co-responsabilità di ognuno nella gestione e nella tutela del territorio stesso, il progetto intende aumentare la conoscenza della cittadinanza, e in particolare dei giovani delle province di Roma e Latina sui conflitti ambientali del territorio e sulle alternative e i comportamenti equi e sostenibili, come strumento di promozione della giustizia ambientale e sociale sul territorio.

 

Obiettivi specifici

 

A) Realizzare una ricerca – sia attraverso attività di ricerca diretta e mappatura GISP, che raccogliendo bibliografia e documentazione – sui temi ambientali e sociali e in particolare sui conflitti ambientali presenti sul territorio di Roma e Latina, come primo passo necessario per affrontare tali conflitti

B) Elaborare materiale didattico (multimediale, video-fotografico e cartaceo) di approfondimento e di supporto alla formazione sui temi della giustizia ambientale e sociale utile a formare i giovani sui temi di cui sopra

C) Incrementare le competenze dei volontari e dei docenti scolastici favorendo l’acquisizione di metodi e tecniche di comunicazione e progettazione di interventi formativi su temi strategici come la giustizia ambientale e sociale

D) Diffondere i materiali elaborati, informare e sensibilizzare la popolazione sia tramite strumenti online che grazie a eventi di disseminazione sul territorio.

 

 

[/tab][/tabgroup]