A Sud ha sedi territoriali in diverse regioni italiane: Campania, Basilicata, Sicilia, Lazio, Abruzzo e Veneto.  

CAMPANIA

La sede campana di A Sud gestisce uno sportello aperto al pubblico, nella città di Napoli, che offre un servizio di orientamento e assistenza alla cittadinanza residente in zone contaminate della Regione.

Lo sportello si trova a Napoli, in Via Toledo n.353 e osserva questi orari: Martedì 15:00 – 19:00 e Venerdì  9:00 – 13:00.

Mail: asudcampania@gmail.com

Fb: A Sud Campania

Tel: +39 333 7011672

Se sei interessato a partecipare alle attività dello sportello, contattaci!

Le attività dello Sportello Campania sono realizzate nell’ambito del Progetto VERITAS – Costruire Comunità in Terra dei Fuochi, realizzato con il contributo della Fondazione Charlemagne e della Fondazione Con il Sud.

 

VENETO

A Sud ha una sedi regionale in Veneto, a Padova. I nostri attivisti locali seguono le vertenze ambientali territoriali e organizzano momenti di approfondimento e formazione sui temi dell’associazione.

A Sud Veneto ha sede in co-working con altre organizzazioni territoriali, presso l’Associazione YA BASTA  via Barbarigo n. 17 Padova.

Mail:  lauragreco@asud.net

Se sei interessato a partecipare alle attività, contattaci!

Gli attivisti e i volontari di A Sud in Veneto sono impegnati in diverse attività tra cui:

– la gestione di uno sportello informativo sulla giustizia ambientale, in continuità con quello aperto a Roma (vedi SIGAS), che ha come obiettivo fornire consulenza circa le emergenze ambientali del territorio, mappare le criticità ed inserirle nell’Atlante Italiano dei conflitti ambientali

– il lavoro di analisi, ricerca e campaigning circa gli impatti di progetti contaminanti sulla salute ed in particolare, sulla salute delle donne. In questo si coordina con le legal clincs che si stanno attivando nel punto di di orientamento del progetto Diritti In Azione  presso la sede di Ya Basta, cercando di creare sinergie efficaci per la difesa del diritto delle donne alla promozione della salute ed alla prevenzione di patologie connesse a criticità ambientali. Il lavoro sulle questioni di genere è legato al Premio W. Maathai che A Sud da sette anni realizza a Roma con l’obiettivo di dare visibilità alle donne che in Italia si battono in difesa dell’ambiente (vedi storia del Premio).

– progettazione e realizzazione di interventi di rigenerazione urbana e riqualificazione del territorio in continuità con i progetti che A Sud sta realizzando a livello europeo (vedi progetto COMPASS)

– progettazione e realizzazione di interventi nelle scuole rivolti ad alunni e docenti volti al consumo critico e all’informazione e sensibilizzazione circa le cause e gli impatti dei cambiamenti climatici e dei disequilibri ecosistemici.

BASILICATA

In Basilicata A Sud è particolarmente attiva, insieme all’Osservatorio Popolare Val D’agri, nelle battaglie contro le estrazioni petrolifere che devastano il territorio.

A Sud Basilicata ha sede presso il CEA  Località Faggeto sp 103, 85047 Moliterno, in provincia di Potenza.

Mail: maricadipierri@asud.net

Se sei interessato a partecipare alle attività, contattaci!

LAZIO

Nel Lazio c’è la sede legale di A Sud, nonché il gruppo operativo che si occupa delle questioni strettamente territoriali della regione.

La sede di A Sud si trova a Roma, al Pigneto, in via Macerata 22A, ed è aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 16.

Mail: segreteria@asud.net

Fb: A Sud Onlus

Tel: 06 96030260

Se sei interessato a partecipare alle attività dello sportello, contattaci!

SICILIA

A Palermo, nel circolo Arci Porco Rosso, c’è lo sportello di A Sud in Sicilia, animato da volontari e attivisti locali che si battono contro le devastazioni ambientali.

La sede di A Sud Sicilia è a Palermo, nel Circolo Arci Porco Rosso, in Piazza Casa Professa,1; è aperta tutti i giorni, secondo gli orari del Circolo.

Mail: asudsicilia0@gmail.com

Fb: A Sud Sicilia

Tel: Giulia Di Martino 380 349 7860

Se sei interessato a partecipare alle attività dello sportello, contattaci!

ABRUZZO

Lo sportello di A Sud Abruzzo è a Chieti, e da lì i nostri volontari si occupano di monitorare e partecipare a tutte le battaglie ambientali della regione.

Lo sportello è in Via Filippini 3, 66030 Frisa, Chieti.

Mail: ferrantesilvia@ymail.com

maurapeca@asud.net

Tel: Silvia Ferrante 349 135 7990

Se sei interessato a partecipare alle attività dello sportello, contattaci!

LE ATTIVITÀ DEI NOSTRI SPORTELLI

Gli sportelli locali portano avanti attività di informazione, documentazione e supporto ai cittadini e ai comitati locali.  I volontari degli sportelli sono previamente formati dall’equipe di A Sud per le attività di comunicazione, progettazione, ricerca e monitoraggio di casi di conflitto ambientale.  

I volontari degli sportelli sono impegnati costantemente in una attività di mappatura, revisione e integrazione della casistica dei conflitti ambientali presenti nell’Atlante italiano dei conflitti ambientali www.cdca.it.

Gli sportelli locali forniscono consulenza e orientamento a cittadini e comitati che vivono in zone contaminate. Le consulenze si strutturano in maniera differenziata a seconda delle modalità di contatto, impegnandosi a:

  • rispondere, previo lavoro di ricerca, analisi e documentazione, alle richieste avanzate da soggetti individuali o collettivi circa i fattori di rischio ambientale presenti in un determinato territorio (tipologia di impianto impatti ambientali e sanitari, esistenza di studi epidemiologici, etc.)
  • fornire contatti di esperti (di materie tecniche, legali, mediche) utili ad orientare i cittadini nelle istanze di protezione di diritti fondamentali, come la salute
  • affiancare i comitati nel lavoro di ricerca e documentazione per la realizzazione di schede di singole vertenze da inserire all’interno dell’Atlante Italiano dei Conflitti Ambientali
  • contribuire, tramite attività di formazione, ufficio stampa e advocacy istituzionale, a dare visibilità alle istanze di protezione promosse da soggetti collettivi già impegnati in attività di denuncia degli impatti ambientali e sanitari del territorio
  • facilitare lavoro di networking tra realtà associative impegnate in vertenze simili, attraverso scambi si esperienze e messa in rete di competenze e strumenti

Le sedi locali portano avanti attività di rassegna stampa, redazione di articoli e note e curano l’invio di bollettini periodici alla cittadinanza con informazioni sulle emergenze ambientali locali.

Le sedi locali promuovono incontri di formazione e diffondono informazioni circa opportunità formative gratuite, organizzate dall’Associazione A Sud su tematiche specifiche (comunicazione, progettazione, ricerca) destinati a volontari e attivisti territoriali.