CAMPAGNA PATRIMONIO COMUNE 17 febbraio, 2014 | Redazione A Sud

bannerone patrimonio3 copyCampagna di mobilitazione popolare per il riutilizzo degli spazi in dismissione o abbandonati a Roma

 

In ogni quartiere di Roma ci sono edifici pubblici e privati in stato di abbandono e quindi privi di qualsiasi utilità sociale. Aree militari, vecchi cinema e teatri, scuole chiuse, ex depositi, terre incolte, fondi rustici, casali e vecchie fabbriche sono oggi orfane delle loro antiche funzioni e hanno davanti due futuri possibili: rinascere attraverso processi partecipati oppure essere messi in vendita e diventare affare per le lobby della finanza e dei costruttori.

 

Vogliamo mettere a sistema le nostre forze affinché veri e propri consorzi di cittadinanza possano prendersi cura degli spazi inutilizzati e delineare un modello alternativo di gestione del patrimonio immobiliare. Invece che alienato, il patrimonio pubblico e privato in disuso deve essere dato in affidamento al tessuto associativo cittadino per la creazione di attività e servizi per tutt*, creando welfare, lavoro e sviluppo locale ed è la cittadinanza a stabilire le sue funzioni d’uso. L’obiettivo è garantire che i beni demaniali, vere e proprie forme di proprietà collettiva, e tutti gli edifici pubblici che non perseguono più i loro fini istituzionali tornino nella piena disponibilità del popolo cittadino, che deciderà i nuovi utilizzi.

 

 

Inoltre, secondo le letture più recenti dell’Articolo 42 della Costituzione, la cittadinanza ha diritto di disporre anche degli immobili privati in stato di abbandono, visto che l’incuria compromette la funzione sociale, vincolo a cui la proprietà privata è sottoposta per mantenere i propri beni.

 

Vogliamo realizzare una grande campagna su questi contenuti, realizzare iniziative di mobilitazione sul territorio e proporre una delibera di iniziativa popolare che difenda il patrimonio comune, valorizzi le progettualità già presenti nel territorio e preveda la gestione partecipata degli spazi inutilizzati.

 

 

Info e contatti:

maricadipierri@asud.net

 

Pagina web:

www.patrimoniocomune.org

 

Pagina facebook:

Patrimonio comune

 

 

Prime adesioni:

 

A Sud, Action diritti in Movimento, Alba Roma, Angelo Mai, Casale PachaMama, Centro civico Uscita 23, Cinecittà bene comune, Cinema America Occupato, Comitato cittadino per l’uso pubblico delle caserme, Comitato Sviluppo Locale Piscine di Torre Spaccata, Coperativa Corallo, Cooperativa Vivere 2000, CSA La Strada, Ex Lavanderia, Lucha Ysiesta, Progetto Macine, Repubblica Romana, Rifondazione comunista Roma, Salviamo il paesaggio Roma e Lazio, Santa Maria della Pietà Bene Comune, Scuola pubblica bene comune, Scup, Sinistra anticapitalista Roma, Sinistra per Roma, Social Pride, Silvicultura Agrocultura Paesaggio, Teatro Valle Occupato, Unione Inquilini, Urban Experience

 

Per adesioni: patrimoniocomune@gmail.com

 

 

Calendario: 

 

  • Assemblea di lancio: 15 febbraio Teatro Valle | Vai all’evento
  • Presidio sotto l’Agenzia del Demanio: 26 febbraio Via Barberini 38 | Vai all’evento
  • Iniziativa di approfondimento sulla delibera di iniziativa popolare: 4 marzo Teatro Valle | Vai all’evento

 



Back to Top ↑