#NoTap: intervista a Matteo Calcagnile, attivista 14 aprile, 2017 | Redazione A Sud

Matteo Calcagnile è un attivista di Act Lecce, di Melendugno, da sempre coinvolto nella battaglia che riguarda la difesa della sua terra.
Come molti giovani di Melendugno, Matteo ha messo la sua intelligenza al servizio dell’obiettivo di dimostrare quanto poco valido e strategico sia il progetto TAP: non c’è nessuna innovazione tecnologica, al massimo lo sviluppo di una tecnologia obsoleta che è invece da abbandonare per investire in ricerca.

 

Bisogna far crescere il settore delle energie rinnovabili, della microproduzione e della produzione comunitaria, settori che molti esempi ci mostrano promettenti.

Tags:



Back to Top ↑