#NoTap: Intervista a Gianluca Maggiore, portavoce del Comitato No Tap 12 aprile, 2017 | Redazione A Sud

 

Gianluca Maggiore è il portavoce del Comitato No Tap.

 

Dal 2011 il Comitato è attivo nella contestazione del progetto presentando studi, osservazioni, ricorsi ma anche facendo mobilitazioni sul territorio.

 

In questa intervista ci racconta della storia di questa battaglia dagli albori, della mobilitazione degli ultimi giorni e del lungo travaglio dell’inizio dei lavori della Tap, previsto per il 2014 e ancora in fase di stallo per mancanza di autorizzazioni e conflitti burocratici a tutti i livelli.

 

Ci racconta della forzatura operata dal Ministero dell’Ambiente quando la Regione Puglia e il territori interessati hanno rifiutato il progetto, e di come Tap sia una società evanescente e multiforme, con sede legale in un paradiso fiscale e un assetto societario inafferrabile.

 

Una società che, nonostante tanta poca chiarezza, ha incassato pareri favorevoli dal Ministero, finanziamenti pubblici per un’opera non iniziata e che, probabilmente, ne otterrà molti altri anche qualora l’opera non dovesse funzionare.

 

Tags:



Back to Top ↑