Nasce Nature’s Right: l’ICE sui diritti della natura 27 marzo, 2017 | Redazione A Sud

I nostri ecosistemi – alberi, oceani, animali, montagne – sono vivi. La legge purtroppo li tratta ancora come oggetti. Crediamo che l’attuale crisi ambientale scaturisca da questa impostazione con i suoi riflessi sociali, economici e giuridici. Esiste tuttavia un settore giuridico emergente che cerca di riconoscere diritti propri agli ecosistemi naturali. Adottare un approccio basato sul riconoscimento di diritti propri alla natura rappresenta un’opportunità unica e potente per ridisegnare i nostri modelli di sviluppo economico, rispondere ai nostri obblighi morali verso le future generazioni e sfidare il concetto scontato di cosa significhi vivere una vita veramente armoniosa. Rappresenta anche una valida alternativa ai recenti tentativi di monetizzare gli ecosistemi (e i danni inflitti a essi…).

 

Nature’s Rights è è un’organizzazione ma anche una rete di esperti e altre organizzazioni unite dall’obiettivo comune di far valere i diritti della Natura per legge in Europa.

 

I diritti della Natura sono già stati sanciti in leggi costituzionali, nazionali e locali nel mondo (es. Bolivia, Ecuador, USA, Messico, Nuova Zelanda) e affermati nei tribunali. Esiste anche un supporto internazionale grazie alle Nazioni Unite che ha inaugurato il Dipartimento Harmony with Nature che promuove attivamente questo approccio.

 

Molte organizzazioni internazionali, ONG come l’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura, il Partito dei Verdi in UK hanno già adottato questa politica. Sentiamo che è giunto il momento per l’Unione Europea, in quanto leader globale nello sviluppo dell’agenda della governance sostenibile, di fare un passo avanti e fare lo stesso.

 

Come possiamo sancire per legge i Diritti della Natura?

 

Progetto di Iniziativa dei Cittadini Europei per i Diritti della Natura 2017

 

Nell’Unione Europea, l’Iniziativa dei Cittadini Europei (ECI) è uno strumento di democrazia partecipativa che permette ai cittadini di proporre temi da inserire nell’agenda legislativa se sostenuti da almeno un milione di firme.

 

La nostra campagna ha l’obiettivo di inserire i diritti della natura nell’agenda legislativa dell’UE.

 

UNISCITI E SOSTIENI L’INIZIATIVA OGGI!

 

Se sei una ONG o un esperto e vuoi unirti al nostro network, contatta:

Mumta Ito mumta@natures-rights.org

Iscriviti alla nostra Newsletter o seguici su FB @NaturesRights

 

 

Tags:



Back to Top ↑