Emergenza climatica-ambientale: il ritardo uccide     Dopo il fallimento di Durban 2012     Un confronto che parte dal fallimento della conferenza sul clima di Durban di dicembre 2012.         GIOVEDI’ 16 FEBBRAIO 2012 – ORE 17.30 c/o Centro Sociale il Pozzo, via Lombardia 1/p, Firenze     Ne parliamo con:

Lotte ambientali e democrazia Conflitti e strumenti per la giustizia ambientale: un Atlante e un Tribunale d’opinione per le comunità resistenti INIZIATIVA PUBBLICA 16 MAGGIO ORE 18:00   Verso il corteo del 23 maggio a Lanciano No Ombrina Mare contro tutte le trivelleFermare lo Sblocca ItaliaFermare l’onda fossile del governo Renzi   Scarica la locandina

Leggere significa affrontare qualcosa che sta proprio cominciando ad esistere   Prende il via il 2 luglio, a Suvereto, in provincia di Livorno, nel Chiostro di San Francesco, la seconda edizione della rassegna “IN-CHIOSTRO”.   La manifestazione prevede quest’anno nove incontri condotti dalla giornalista Francesca Barone con autori, attori, giornalisti, personalità del mondo della cultura,

Il 23 ottobre 2015 A Sud parteciperà al dibattito “Che clima! Tira aria nuova? A che prezzo la respiriamo? Quanto dobbiamo scavare per le risposte?” a Bari nell’Aula 1 del Dipartimento di Scienze della Terra. Il dibattito sarà un’occasione per discutere di cambiamento climatico nell’anno della COP21 di Parigi. Di seguito la presentazione dell’iniziativa, il

Il 29 novembre sarà un’importante giornata di mobilitazione internazionale. In contemporanea, migliaia di cittadini e cittadine si uniranno in una marcia globale per il clima nelle principali città di tutto il mondo, al fine di far sentire la propria voce contro gli effetti dei cambiamenti climatici e per un radicale cambiamento del modello economico, energetico

A Sud partecipa a Palermo, il 12 e 13 novembre 2015, alla conferenza su “Pace e Diritti nel Mediterraneo” promossa da PRIMALEPERSONE e da ADIF (Associazione Diritti e Frontiere). Conflitti e resistenze nelle politiche europee, negli ordinamenti interni e nelle prassi operative.       Pace e Diritti nel Mediterraneo Conflitti e resistenze nelle politiche

Il 29 novembre sarà un’importante giornata di mobilitazione internazionale. In contemporanea, migliaia di cittadini e cittadine si uniranno in una marcia globale per il clima nelle principali città di tutto il mondo, al fine di far sentire la propria voce contro gli effetti dei cambiamenti climatici e per  un radicale cambiamento del modello economico, energetico

In occasione della COP21, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, il Centro Sociale La Strada e La Città dell’Utopia, in collaborazione con A Sud, promuovono due giornate di dibattito e confronto sui temi della crisi ambientale e climatica che, insieme a quella economica, pone l’attuale modello produttivo di fronte ad una contraddizione insuperabile:

Il nostro sistema economico e il Pianeta sono in guerra: il clima necessita di una drastica contrazione del consumo di risorse per evitare il collasso; il sistema produttivo necessita invece di incrementarne lo sfruttamento [Naomi Klein – This changes everything]   “This changes everything. Capitalism vs the climate”: un film di Avi Lewis (info qui) tratto dal

Scrive il nostro amico e compagno Carlos Taibo, scrittore e docente universitario a Madrid, a proposito del vertice sul clima di Parigi: abbiamo bisogno di “organizzarci dal basso, tra autogestione, demercificazione, de-patriarcalizzazione, azione diretta e reciproco sostegno”. Per farlo, secondo Taibo, servono “buenas compañías” (buone compagnie). Anche per questo tornano le Taverne Comunali: una volta al