Pubblicazioni

Energia, un futuro nero
(2014)

12 novembre, 2014 | Redazione A Sud

Nell'analisi dei limiti del sistema economico e sociale attuale, il modello energetico assume una importanza strategica. Esso, ancora legato principalmente allo sfruttamento e all’utilizzo di fonti fossili, è incentrato su produzione e distribuzione dell’energia centralizzate e sull'accumulazione di capitale in poche mani. In questo modo si favorisce la concentrazione di potere economico da un lato, mentre dall'altro si concentrano sulle comunità locali gli impatti ambientali e sociali di un sistema energetico fortemente contaminante. È attorno alle grandi centrali che producono energia utilizzando carbone, ai poli estrattivi e di raffinazione, alle centrali turbogas etc. che si registrano infatti gli effetti, in termine di devastazione ambientale e impatti sulla salute dei cittadini, dei cicli di produzione di energia da fonti fossili. ... Leggi tutto


Emergenza bonifiche
(2014)

12 novembre, 2014 | Redazione A Sud

Riavvolgere la storia dello sviluppo industriale italiano vuol dire ripercorrere la storia della devastazione ambientale di vaste aree del nostro paese. A partire dal secondo dopoguerra, anche se alcuni insediamenti risalgono al principio del secolo scorso, il territorio italiano è stato disseminato di poli industriali che hanno lasciato sul terreno danni perduranti. La diffusione e il livello di contaminazione dei terreni, dell'aria e delle acque è una delle principali emergenze da affrontare a livello nazionale. Molti dei grandi poli produttivi italiani hanno subito impatti ambientali così forti per via delle attività industriali da essere definiti e istituiti dal Ministero dell'Ambiente a partire dal 1997 come SIN, Siti di Interesse Nazionale per le Bonifiche... Leggi tutto


T-Riciclo | Coltiviamo i semi per una comunità sostenibile (2014)

7 novembre, 2014 | Redazione A Sud

È scaricabile on-line la pubblicazione “T-RICICLO: coltiviamo i semi per una comunità sostenibile” frutto del progetto di Educazione Ambientale e Gardening finanziato dalla Tavola Valdese in partenariato con il CNCA e in collaborazione con Scup e il Laboratorio Urbano Reset, concluso nel mese di settembre 2014. La natura, lo sviluppo e la formazione di un bambino sono indissolubilmente legate. Crescere un individuo consapevole e rispettoso delle diversità e degli ambienti naturali, oggi, è purtroppo non più solamente un gesto spontaneo ma un impegno peculiare e complesso. In una porzione di mondo proiettata ver­so una crescita senza limiti, unita ad una globalizzazione massificante e a un consumismo sfrenato, si perde sempre più facilmente il contatto con l’ambiente in senso lato. ... Leggi tutto


Ejolt | A legal guide for communities seeking environmental justice (2014)

5 novembre, 2014 | Redazione A Sud

Il crescente livello di ingiustizia ambientale nel mondo sta impattando in maniera diretta e crescente un numero di persone sempre più elevato. In un contesto di impunità anch’esso sempre più evidente, le comunità coinvolte nei conflitti ambientali lasciano emergere un crescente bisogno di accedere ad una tutela giuridica dei propri diritti. All’interno del progetto EJOLT – Environmental Justice Organizations Liabilities and Trade, le competenze e le conoscenze, nonché il lavoro di ricerca sul quadro istituzionale e normativo, hanno reso possibile la pubblicazione di un manuale all’interno del quale sono stati raccolti strumenti legali e concetti già usati in tutto il mondo dalle Organizzazioni per la giustizia ambientale partner del progetto... Leggi tutto


Ejolt | Corporations petrolifere e responsabilità d’impresa (2014)

4 novembre, 2014 | Redazione A Sud

L’espansione dell’industria petrolifera provoca distruzione ambientale, impatti sulla salute e violazione dei diritti umani. L’aumento della contaminazione ambientale mette a rischio le condizioni di vita e le risorse necessarie alle comunità locali impattate. Si assiste al sacrificio di determinate comunità in favore delle attività petrolifere che portano allo sviluppo di conflitti ambientali caratterizzati dal razzismo ambientale e dalla criminalizzazione della protesta. Numerose comunità hanno intrapreso percorsi legali chiedendo giustizia per i danni subiti. Questo report analizza le tendenze attuali e presenta alcune esperienze di avanzamento nei procedimenti legali contro multinazionali petrolifere portati avanti da comunità e organizzazioni per la giustizia ambientale... Leggi tutto


Rapporto sull’attuazione del Programma Pechino +20 (2014)

20 ottobre, 2014 | Redazione A Sud

Empowerment delle donne Rapporto ombra della società civile sull'attuazione del Programma di azione Pechino+20 A 20 anni dal vertice di Pechino sull'empowerment femmiline, il rapporto ombra della società civile sull'Attuazione del Programma d’Azione sulle donne di Pechino (Rilevazione quinquennale: 2009-2014) elaborato da numerose realtà della società civile che lavorano con un'ottica di genere sulle diverse tematiche di cui la Piattaforma di Pechino si compone. Il Report rappresenta l'analisi corale rispetto ai passi in avanti - in verità esigui - fatti dall'Italia negli ultimi due decenni per garantire la piena attuazione di quanto previsto dal Programma di Azione. A Sud ha contribuito al report attraverso la stesura dell'analisi riguardanti Donne e Ambiente... Leggi tutto


Cinergy | Citizens for Energy
(2014)

15 settembre, 2014 | Redazione A Sud

E' scaricabile online la versione inglese della pubblicazione "Cinergy - Citizens for Energy", realizzata nell'ambito del progetto europeo Cinergy da A Sud e dalle amministrazioni locali, le organizzazioni della società civile e i centri di formazione attivi nel settore energetico in Italia, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Bulgaria e Romania che compongono il partenariato di progetto. Giunto alla sua conclusione dopo un anno e mezzo, il progetto CINERGY ha permesso di raccogliere e scambiare esperienze, competenze e buone pratiche in ambito di energie rinnovabili e gestione partecipata dell'energia. La pubblicazione raccoglie il frutto del lavoro di 20 focus group realizzati dal 2012 ad oggi in tutti i paesi partner e dei 4 workshop internazionali di Cinergy. ... Leggi tutto


Green Lies
(2014)

27 marzo, 2014 | Redazione A Sud

Il documentario indipendente che racconta il lato oscuro delle energie rinnovabili in Italia indagando i rischi della speculazione sulla Green Economy. Il film è stato realizzato grazie al crowdfunding, la campagna di finanziamento popolare. L’avvento delle energie rinnovabili rappresenta un’ autentica rivoluzione economica e culturale, che può liberare l’umanità dal vincolo, che dura ormai da decenni, di una produzione energetica basata sui combustibili fossili, con tutte le conseguenze geopolitiche, sanitarie ed economiche che ciò comporta. Ma lo sviluppo delle rinnovabili in Italia tuttavia sta dimostrando alcune importanti anomalie, che rischiano di vanificare completamente quei meccanismi virtuosi che potrebbero scaturirne. ... Leggi tutto


Atlante dei conflitti e delle guerre
(2014)

25 febbraio, 2014 | Redazione A Sud

Dal 2014 il CDCA è tra le raltà che collaborano alla redazione dell'Atlante dei Conflitti, giunto alla sua 5° edizione. L'Atlante dei conflitti è un dossier annuale sullo stato dell'arte dei conflitti nel mondo, strutturato attraverso schede conflitto e focus tematici. E' pensato per essere diffuso e compreso da tutti: dai ragazzi delle scuole agli addetti ai lavori. Il mondo è in guerra. Dei 193 paesi membri dell’Onu, uno su cinque è in conflitto. Il 90% delle vittime sono civili, donne e bambini soprattutto. I danni causati dai conflitti ai beni artistici e ambientali sono incalcolabili. Molti di questi conflitti sono però “dimenticati” dall’informazione. L’Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo cerca di colmare questo vuoto e raccontarvi anche quest’anno lo stato delle guerre sul pianeta. ... Leggi tutto


Monnezza Blues
(2013)

17 giugno, 2013 | Redazione A Sud

Da quando le immagini dell’immondizia riversata per le strade di Napoli hanno occupato per mesi gli spazi mediatici main stream, si è sviluppato un immaginario popolare che, in sostanza, associa ai rifiuti unicamente un problema da risolvere. Da diversi anni, tale problematica ha assunto contorni allarmanti per diverse regioni italiane. La mancanza di una strategia di lungo termine, finalizzata alla drastica riduzione dei rifiuti attraverso politiche di riduzione a monte, raccolta differenziata “porta a porta”, riuso e riciclo, e cogenerazione di energia, ha portato ad una prassi consolidata per cui la tematica viene trattata utilizzando la comoda etichetta dell’emergenza, spesso usato a mò di scusante per praticare scelte non conformi alle leggi vigenti... Leggi tutto


Back to Top ↑