News

Il governo messicano svende la Pemex

3 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

In un palazzo blindato e protetto dai militari, il senato messicano ha approvato la «riforma» dell'industria petrolifera che apre la strada alla privatizzazione dell'impresa pubblica Pemex, nazionalizzata settant'anni fa con una raccolta di fondi  popolare. Il 24 ottobre scorso il senato messicano, asserragliato in una torre blindata e protetta da 1200 poliziotti federali in tenuta antisommossa, ha approvato con soli 10 voti contrari il pacchetto di sette leggi che consentirà l’ingresso di capitali privati nella Petroleos Mexicanos – Pemex, la storica impresa petrolifera pubblica del paese.


FSM 2009: Dichiarazione dei popoli indigeni

3 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

LA SALVEZZA DEL PIANETA E' NELLA SAGGEZZA ANCESTRALE DEI POPOLI INDIGENI DELLL'AMAZZONIA

Lotta globale per la Madre Terra contro la Mercificazione della Vita
(12 Ottobre 2009)

Articolare alternative di Decolonizzazione, Buen Viver, Diritti Collettivi, Autodeterminazione, Giustizia Climatica

FSM 2009: Un Forum che respira speranza

2 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

L'Assemblea delle assemblee ha chiuso domenica la nona edizione del Forum sociale mondiale, apertosi il 27 gennaio a Belem do Parà, nel nord del Brasile. Dalle nuove alleanza tra movimenti e dalle date di azione globale, si raffroza la speranza per uscire dalla crisi e dal neoliberismo.Si è chiuso ieri il Forum sociale mondiale di Belem, dopo sei giorni di lavori che hanno visto centomila persone partecipare a iniziative, dibattiti, assemblee, conferenze, laboratori, attività sportive, artistiche e culturali.


Brasile: Dichiarazione della Società Civile delle Americhe

2 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

 
Riunitisi a Brasilia, gli afrodiscendenti, i popoli indigeni, zingari, donne, migranti, rifugiati, sfollati interni, giovani, lesbiche, gay, travestiti, transessuali, bisessuali, persone con handicap, persone prive della propria libertà, e persone affette da HIV.

Il vero volto dell’USAID

2 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

La USAID, Agenzia per lo Sviluppo Internazionale degli Stati Uniti, dice nella sua pagina web di essere un’agenzia federale responsabili di fornire assistenza economica ed umanitaria in tutto il mondo. Questa è l’idea che vorrebbe

Si conclude il FSM 2009. Ecco l’agenda dei movimenti

1 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

Si è concluso oggi il Forum Sociale Mondiale n°9, celebrato a Belem do Parà – Brasile e che ha contato sulla partecipazione di oltre 100.000 iscritti provenienti da 6.000 organizzazioni di tutto il mondo. Un Forum innovativo per molti aspetti, che ha riconosciuto un protagonismo nuovo alle lotte indigene, all'ambiente, alla difesa dell'Amazzonia, alle risposte della società organizzata alla crisi economica, finanziaria, ambientale, sociale ed alimentare che vive il Pianeta.


FSM 2009: Otto anni di Forum

1 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

 Governi importanti ma il motore sono i movimenti sociali

La centralità della crisi ambientale con il suo corollario di connessioni e conseguenze socio-economiche, rappresenta il cuore del ragionamento dei movimenti sociali, indigeni, contadini e di quelle comunità, istituzioni locali e paesi che nel corso di questi anni hanno praticato, riuscendoci, la possibilità di costruire «un altro mondo possibile». Non è dunque casuale la scelta di Belem nell'Amazzonia brasiliana quale sede della nona edizione del Forum sociale mondiale.


FSM 2009: si corre per diritti, pace, giustizia sociale

1 febbraio, 2009 | Redazione A Sud

La nona edizione del Social Forum Mondiale sta volgendo alla conclusione. Oggi è stata l'ultima giornata dedicata alle attività autogestite, mentre domani – ultimo giorno di lavori – sono previste le assemblee tematiche nelle quali associazioni, movimenti, sindacati e tutte le istanze sociali presenti a Belem si incontreranno per raccogliere le proposte emerse durante questi giorni di lavoro.


Fsm 2009. «Buen vivir significa poter sorridere»

31 gennaio, 2009 | Redazione A Sud

Intervista a Blanca Chancoso, leader della Confederazione delle nazioni indigene dell'Ecuador e portavoce dei movimenti di donne indigene in America latina. In Ecuador siete riusciti ad ottenere una nuova costituzione che è il frutto delle lotte dei popoli indigeni. Oggi i popoli indigeni sono al Foro Sociale Mondiale e sono uno dei soggetti politici più importanti. Quali sono le vostre aspettative qui e come vedete il processo del FSM?


India: cosa succede oggi in West Bengala

19 gennaio, 2009 | Redazione A Sud

Dopo l'abbandono dell'area di Singur - West Bengala - da parte del colosso Tata che futuro si preannuncia per i contadini espropriati delle loro terre. E cosa ha significato il conflitto di Singur nello scenario della sfavillante "shining India". Di seguito alcune considerazioni del PBKMS, il sindacato dei lavoratori agricoli della regione.


Back to Top ↑