News

Sgomberi a Roma: una politica inefficace e debole

23 marzo, 2017 | Redazione A Sud

[di Christian Raimo su Internazionale] Ancora devono arrivare un po’ di mobili, la settimana prossima sarà fatto il cablaggio della saletta prove, ma giovedì scorso a Tor Bella Monaca è stato inaugurato il centro culturale Ex

Dissesto idrogeologico: arriva il Fondo Progettazione

22 marzo, 2017 | Redazione A Sud

Ci sono voluti numerosissimi disastri e tante morti evitabili, ma finalmente pare essere arrivato il momento, per il Ministero dell’Ambiente, di preoccuparsi seriamente del dissesto idrogeologico e di investire realmente risorse sulla questione. Speriamo sia

Glifosato: per l’Europa non è dannoso

16 marzo, 2017 | Redazione A Sud

[di Luca Fazio su Il Manifesto] L’Agenzia europea per le sostanze chimiche (Echa), contraddicendo le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), ieri ha annunciato che non classificherà il glifosato come sostanza potenzialmente cancerogena. Si tratta

La ribellione indigena nelle Americhe

14 marzo, 2017 | Redazione A Sud

[traduzione di Daniela Cavallo su ecologiapolitica.org] Dal Dakota fino alla Patagonia, in tutto il continente che i colonizzatori europei chiamarono “nuovo”, la resistenza indigena viene repressa con spietata brutalità ma non si ferma. La Conquista

No alla censura al Cinema L’Aquila

13 marzo, 2017 | Redazione A Sud

  L’associazione A Sud si unisce alle voci di denuncia e di protesta contro l’intollerabile censura imposta dal Municipio V e dal Comune di Roma al Cinema Aquila, prezioso spazio per il quartiere e la

Da una carbon tax guadagneremmo almeno 8 miliardi di euro

11 marzo, 2017 | Redazione A Sud

[di Luca Aterini su greenreport.it] Lo stato insulare di Singapore è piccolo (neanche il triplo dell’isola d’Elba) ma economicamente assai agguerrito.   Rappresenta uno dei principali snodi commerciali al mondo e una piazza finanziaria di

Disarmo nuclerare: favorevoli per un colpo di sonno

10 marzo, 2017 | Redazione A Sud

[da serenoregis] Il governo Gentiloni ha capovolto il voto del governo Renzi all’Onu, votando a favore dell’avvio di negoziati per il disarmo nucleare! La sensazionale notizia si è rapidamente diffusa, portando alcuni disarmisti a gioire


Back to Top ↑