Mondo

acqua pubblica lazio

Lettere di solidarietà

19 ottobre, 2009 | Redazione A Sud

Ciudad de México, a 4 de abril de 2008 - scarica in pdf - Traduzione in italiano a seguire
Associazione A Sud - Ecologia e Cooperazione Onlus
Roma, Italia
Leggi tutto


india acqua

India: L’avvelenamento delle acque

19 ottobre, 2009 | Redazione A Sud


Molta ma contaminata

In India più di 37,7 milioni di persone sono affette da malattie provocate dalla somministrazione di acqua contaminata, mentre circa 1,5 milioni di bambine e bambini muoiono ogni anno, secondo gli ultimi dati. I nuovi dati, rilevati dal governo e dall'organizzazione non governativa WaterAid, gettano luce sulle affermazioni ufficiali che dicono che il 94% ed il 91% delle popolazioni rispettivamente rurale ed urbana, hanno accesso all'acqua.  Secondo WaterAid, fino ad ora nelle relazioni ufficiali non era stata data notizia sulla qualità di questa acqua.
Leggi tutto


miniera argentina

Argentina: comunità e organizzazioni sociali contro la miniera di Uranio

16 maggio, 2009 | Redazione A Sud

Tilcara, provincia di Jujuy, Argentina - Gli abitanti mobilitati (Vecinos Autoconvocados) di Tilcara si appeleranno al Supremo Tribunale di Giustizia contro la miniera di uranio.  La decisione è stata presa la scorsa settimana in un’assemblea a cui hanno preso parte organizzazioni, istituzioni e cittadini di Tilcara e Juella dopo aver appreso che il Tribunale ha rifiutato, nel quadro del contenzioso amministrativo di Jujuy, la richiesta di protezione presentata nel luglio 2008 contro le contaminazioni della miniera a cielo aperto di Quebrada de Humahuaca.
Leggi tutto


garifuna

Honduras: in difesa del popolo Garífuna

15 maggio, 2009 | Redazione A Sud

Il 30 aprile scorso la Fondazione Cayos Cochinos e la Nature Conservacy hanno annunciato il "Piano di Gestione del Monumento Marino dell’Arcipelago delle Cayos Cochinos", che è stato segnalato dai membri della comunità di Chachauate come un nuovo strumento  di espulsione dei Garífuna dalle Cayos Cochinos. Secondo la Fondazione Cayos Cochinos "il piano di gestione è stato esaminato e approvato, con il consenso degli abitanti “ affermazione che contrasta con la posizione che la comunità ha espresso in un comunicato stampa lo scorso 8 aprile.

Leggi tutto


oaxaca repressione

Messico: Oaxaca – Azione Urgente contro la repressione governativa

11 maggio, 2009 | Redazione A Sud

I governi di Felipe Calderon e Ulises Ruiz reprimono violentemente la popolazione di Oaxaca che difende territori, ambiente e risorse naturali - Il 6 maggio 2009, alle 8:30 di mattina circa la polizia ha attaccato duramente la popolazione civile  che stava pacificamente bloccando l'accesso alla miniera Cuzcatlan, a San José del Progreso - Ocotlàn utilizzando gas lacrimogeni, diverse armi da fuoco, cani della polizia colpendo selvaggiamente la popolazione, violando i loro domicili. Piùdi 2.500 effettivi della polizia FEDERALE, AFI, GIUDIZIALE, DEL CORPO DEI POMPIERI; sono stati colpiti anche giornalisti e mezzi di comunicazione lì presenti, bloccandone l'accesso alla zona  mentre un elicottero volava basso a 15-20 metri di altezza, terrorizzando la popolazione.
Leggi tutto


tlc peru

Perù: sciopero della fame dei popoli indigeni contro il TLC con gli USA

8 maggio, 2009 | Redazione A Sud

Perù: i Popoli Indigeni andini e dell'Amazzonia annunciano al Congresso peruviano uno sciopero della fame. Chiedono l'approvazione da parte dell'Assemblea Plenaria della deroga ai decreti legislativi del TLC (Trattato di Libero Commercio) con gli Stati Uniti. Quarantadue dirigenti indigeni delle organizzazioni andine e amazzoniche si sono recati nella Sala Bolognesi del Congresso della Repubblica per annunciare che inizieranno immediatamente uno sciopero della fame se l'Assemblea non includerà nell'agenda delle discussioni la deroga ai decreti legislativi riguardanti il Trattato di Libero Commercio con gli Stati Uniti e che minacciano i diritti territoriali delle comunità indigene.
Leggi tutto


amazzonia

Fuochi di rivolta in Perù: comunità contro governo e multinazionali

7 maggio, 2009 | Redazione A Sud

Dal 9 aprile nelle zone rurali ed amazzoniche peruviana, dilaga l’insurrezione di ben 1350 comunità di diversa etnia, fra le quali: Awajun, Wampis, Shawi, Cocama, Cocamilla, Machiguengas, Kichuas, Arabelas, Achuar, Yaneshas, Matsés, Yines. La rivolta copre aree della foresta a nord, al centro e al sud dell’amazzonia peruviana, che è la regione più estesa e meno popolata, ed è sostenuta dalla popolazione meticcia della zona, rurale, urbana e persino da alcune autorità locali. Ad essa si stanno unendo popolazioni indigene provenienti dalle montagne del centro e del sud.
Leggi tutto


Back to Top ↑