Campania: Stati generali delle lotte ambientali 19 settembre, 2017 | Redazione A Sud

1Il 22 settembre a Napoli si terranno gli Stati generali delle lotte ambientali, un incontro pubblico dei comitati e delle esperienze varie attive sul fronte della lotta al biocidio.

Sottoscriviamo, condividiamo e invitiamo a diffondere l’iniziativa.

 

 

STATI GENERALI DELLE LOTTE AMBIENTALI

 

Unica grande opera : messa in sicurezza dei territori!

 

Quest’estate migliaia di cittadini sono scesi in piazza per chiedere poche cose chiare: tutela dell’ambiente, difesa dei territori da chi li incendia, inquina, saccheggia, devasta. Politiche efficaci di messa in sicurezza e risanamento. Tempi di intervento certi. Controllo democratico sulla gestione delle operazioni, per evitare nuove speculazioni a mezzo di commissariamenti. Nonostante le tante promesse di ogni ente responsabile, Regione in testa, la situazione in Campania non è migliorata. I roghi tossici della filiera criminale sono continuati indisturbati, cosa resa ancora più drammatica dal tracollo del sistema sanitario. In questi giorni le immagini del terremoto di Ischia sono solo l’ennesimo campanello di allarme di una Regione esausta, che ha bisogno di interventi strutturali che garantiscano il territorio e chi lo abita. Per questa ragione la rete dei comitati, degli attivisti, dei cittadini in lotta contro il biocidio ha deciso di rimettersi in marcia.
Il 22 settembre a Mezzocannone Occupato convochiamo un’assemblea plenaria per ripartire. Ripartire dal basso, dalle comunità in lotta, mettendo in rete pratiche e saperi. Costruiamo gli stati generali dell’ambiente! Rimettiamoci in cammino!

 

Guarda la newsletter dedicata alle mobilitazioni di questa estate

 

Leggi la piattaforma StopBiocidio

 

#Stopbiocidio

Tags:



Back to Top ↑