Assemblea Azionisti ENI: Virginia Rondinelli – Taranto 14 maggio, 2019 | Redazione A Sud

Il 14 maggio 2019 si è svolta a Roma l’annuale Assemblea degli Azionisti dell’ENI, alla quale A Sud ha partecipato in qualità di azionista critico. L’AGM annuale rappresenta un’importante occasione per porre, di fronte ai vertici dell’impresa, agli analisti e alla stampa, questioni e specifici quesiti riguardanti le politiche industriali e le condotte di ENI nei luoghi di estrazione e trasformazione.

 

Quest’anno siamo stati presenti all’assemblea assieme ai rappresentanti di diverse battaglie che portano avanti istanze di tutela ambientale e dei diritti proprio nei territori in cui opera ENI: Virginia Rondinelli, del comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto, ha chiesto chiarimenti circa il piano di emergenza esterno alla fabbrica della raffineria Eni di Taranto, fermo nel suo aggiornamento almeno al 2015: quanto conta la sicurezza di chi lavora e di chi vive in territori dove ci sono gli impianti delle grandi imprese?

 

Guarda la scheda del conflitto sull’Atlante Italiano dei Conflitti Ambientali del CDCA: http://bit.ly/enitaranto



Back to Top ↑